Home Casi Claudio Baima Poma uccide figlio 11enne e si suicida: il dolore della...

Claudio Baima Poma uccide figlio 11enne e si suicida: il dolore della compagna “Un vigliacco”

CONDIVIDI

Depressione e risentimento sarebbero alla base dell’omicidio-suicidio di Rivara, le parole agghiaccianti del papà che ha ucciso il figlio.

Omicidio suicidio Rivera, lo sfogo della mamma di Andrea
Claudio Baima Poma e il piccolo Andrea

A trovare i corpi di padre e figlio nella villetta di Rivara Canavese è stata la nonna che non sapeva che il figlio deteneva un’arma. La mamma del piccolo si sfoga: “E’ stato un vigliacco”

Il terribile post prima dell’omicidio-suicidio di Rivara

La tragedia si è consumata nella notte a Rivara, in provincia di Torino.
Un operaio 47enne Claudio Baima Poma ha ucciso suo figlio di 11 anni e poi ha rivolto la pistola, detenuta abusivamente, verso di se.

A trovarli uno addosso all’altro è stata la nonna Fernanda, madre di lui. La donna afferma come riporta anche Tgcom24, che suo figlio avrebbe ucciso il piccolo Andrea perché lo amava talmente da portarlo con sé.

“Andavano in ferie insieme, andavano in moto insieme, in bici..facevano tutto insieme”

Buon compleanno mio piccolo ometto❤

Pubblicato da Baima Poma Claudio su Mercoledì 10 giugno 2020

Non si riesce a concepire come da un amore tanto grande sia potuta scaturire una tragedia talmente indicibile.
Per le cronache purtroppo non sono nuovi, come nel recente caso di Mario Bressi che ha ucciso i figli gemelli.

Ad uccidere in entrambi i casi padri che non riuscivano ad accettare la separazione e che indipendentemente dal sesso, si sono macchiati anche di un terribile delitto verso la prole per colpire l’ex partner.

Anche in questo caso prima del tremendo gesto, alle 3.29 il padre Claudio ha scritto e postato sul suo profilo Facebook una lunghissima lettera in cui spiega le motivazioni del suo gesto.

“Ho perso la mia battaglia contro la depressione.. Sono stanco dentro, ho la mente distrutta… “

Claudio racconta di come tutto sia iniziato da un problema fisico invalidante, alla schiena, che lo avrebbe gettato nella spirale della depressione fino al terribile gesto: Claudio ha sparato ad Andrea al cuore e poi si è suicidato.

A far scattare l’allarme proprio quel post letto da un’amica di Claudio che ha avvisato le autorità.
Una volta giunti sul posto purtroppo non si è potuto far nulla per salvare il bimbo ed il padre.

La mamma di Andrea: “Bastardo, non pensavo gli facesse del male”

L’ex compagna citata nel post in cui Poma la accusa di insensibilità dando solo la sua univoca versione è distrutta dal dolore dopo la notizia della tragica perdita del suo bimbo.

Nelle foto Andrea ha un sorriso dolce e fiducioso e la mamma straziata ha commentato quanti pur in questo momento di sofferenza estrema, criticano senza essere a conoscenza della situazione.

“Se ho mai pensato che potesse fare male a qualcuno , immaginavo che ne avrebbe fatto a me. Non ad Andrea, non a nostro figlio.”

Lo afferma Iris Pezzetti la ex compagna da ormai un anno e mezzo di Claudio Baima Poma e mamma del piccolo Andrea come riporta La Repubblica.

“È stato un vigliacco”

E’ lo sfogo della donna che svela come l’ex compagno fosse in cura da uno psichiatra, elemento confermato anche dalla suocera ma che non erano mai emersi elementi di pericolosità che facessero temere un’evoluzione tanto tragica.

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”