Home News Ritiro urgente alimentare, prodotto congelato pericoloso ritirato per rischio chimico

Ritiro urgente alimentare, prodotto congelato pericoloso ritirato per rischio chimico

CONDIVIDI

Prodotto congelato ritirato dai negozi per rischio chimico: le analisi rivelano tracce di mercurio. I dettagli per riconoscere il lotto.

carrello al supermercato – iStock

Il Ministero della salute ha diramato una notifica di allerta alimentare: ritirato dal commercio un prodotto surgelato per rischio chimico.

La notifica pubblicata sul sito web dedicato alle segnalazioni di ritiri alimentari è di sole 24 ore fa, resa nota il 16 ottobre 2020.

Per assicurare ai consumatori qualità e sicurezza si raccomanda di leggere attentamente la segnalazione. Grazie ai dettagli in essa riportati i consumatore dovrebbero accertarsi di non averlo acquistato. In caso contrario non va per nessuna ragione consumato poiché potenzialmente pericoloso: va restituito al negozio per essere rimborsati.

Ecco i dettagli dell’allerta diramata.

Pesce spada al mercurio ritirato

Il Ministero della salute ha notificato ai consumatori il ritiro di un lotto di pesce spada surgelato contaminato per rischio chimico: tracce di mercurio sono risultate dalle analisi.

Il marchio del prodotto ritirato è Acquario e il nominativo preciso del prodotto è: Trance di pesce spada esp 1/2 surgelato. Le analisi di autocontrollo hanno dimostrato la presenza di mercurio nel pesce, una dose eccessiva e preoccupante che ha subito fatto ordinare il ritiro dal commercio.

Il nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto viene commercializzato è: Acquario SNC di Petrucci Paolo e Maurizio situato in Via Lucrezia Romana, 89- 00043 Ciampino (RM).

Nei negozi il prodotto è venduto in loti singoli distribuiti in cartoni e ognuno pesa 6,5 kg. Il numero identificativo del lotto è 2007297598 e potete usarlo per riconoscere il pesce spada contaminato.

La data di scadenza o termine ultimo di conservazione apposta sulla confezione di pesce spada è 27/01/2022.

L’azienda produttrice del pesce spada contaminato è l’azienda Brasmar Comercio de Produtos Alimentares SA. La sede dello stabilimento è situata in Avenida Ferreira de Castro 73 a Guidões, Trofa, in Portogallo.

Il marchio di identificazione dello stabilimento produttore è PT 1356PP CE).

Non essendo adatto alla consumazione si raccomanda ai consumatori, in via del tutto precauzionale, di non mangiare il pesce spada segnalato. Nella notifica del Ministero della Salute è fortemente consigliato ai consumatori di restituirlo subito al negozio dov’è avvenuto l’acquisto.

trance spada Acquario con mercurio