Home Spettacolo Rita Dalla Chiesa traumatizzata “Ho subito uno choc”: il dolore in diretta...

Rita Dalla Chiesa traumatizzata “Ho subito uno choc”: il dolore in diretta a Storia Italiane

CONDIVIDI

Rita Dalla Chiesa a Storie Italiane, racconta il dolore dopo la morte dei suoi genitori,ricordando con tanto amore il papà e la sua mamma

Rita Dalla Chiesa
Rita Dalla Chiesa il ricordo traumatico

Rita Dalla Chiesa,ex moglie di Fabrizio Frizzi, è stata ospite del programma condotto da Eleonora Daniele Storie Italiane. La ex conduttrice di Forum ha infatti parlato in generale della sua vita e di come è cambiata dopo la morte dei suoi due genitori.

Rita Dalla Chiesa, il ricordo dei genitori

La conduttrice ospite a Storie Italiane, ha raccontato del dolore che l’ha colpita dopo la morte dei suoi genitori. Un trauma assurdo che ancora oggi ricorda vividamente. La brava conduttrice infatti ha raccontato durante l’intervista, di aver sentito un grande dolore per il decesso dei suoi parenti che ha condizionato non poco le sue scelte di vita. La madre di Dalla Chiesa, è deceduta quando era ancora molto giovane, subito dopo anche il padre Carlo Alberto Dalla Chiesa.

La conduttrice ricorda questi momenti con molta tristezza, un trauma che non riuscirà mai a superare. Un racconto che ha commosso il pubblico in studio, ma sopratutto Rita, che si è mostrata visibilmente provata e addolorata.

Rita Dalla Chiesa:” Ho subito un trauma”

Rita Dalla Chiesa conduttrice televisiva e ospite nel programma di Eleonora Daniele , ha ricordato con voce rotta, il momento che più ha segnato la sua vita. La mamma di Rita, come racconta lei durante l’intervista, è deceduta a causa di un infarto fulminante, che non le ha lasciato via di scampo. Dalla Chiesa racconta anche di averla sentita poco prima al telefono, ma nulla faceva pensare che da li a poco, sarebbe morta:

 “Mia mamma, di cui difficilmente parlo, se ne è andata presto, aveva solo 52 anni. L’avevo sentita poco prima, era felice, era Torino con mio padre e i miei fratelli. Poi dopo neanche un’ora e mezza, lei non c’era più. Se ne è andata con un infarto fulminante. Ti sembrerà strano ma la morte di mamma è stata più traumatica rispetto a quella di papà. Perché papà bene o male, con la vita che faceva, c’era sempre il pensiero che potesse succedergli qualcosa“

Come ricorda Rita, solo qualche anno dopo, il papà morì sparato durante un attentato:

“Tante scelte che ho fatto o che non ho fatto sono state legate a mio padre. Perché ho sempre pensato: ‘Ma papà cosa penserà?’. Magari ho fatto tanti errori, perché si sbaglia nella vita, nelle reazioni, nelle scelte. A me è successo. Ti vengono a mancare delle stampelle che ad un certo punto se ne vanno, io ero sola con una bambina da crescere ed è difficile scegliere. Quindi ho sempre scelto delle cose piccole, da giornalista, diciamo“.

Un racconto che ha commosso il pubblico e tutto lo studio di Storie Italiane-