Home Salute & Benessere Rispetto, quando viene a mancare in una coppia non è più amore

Rispetto, quando viene a mancare in una coppia non è più amore

CONDIVIDI

Rispetto, la linfa vitale che apre misteriosi sentieri che vanno dal cuore di un uomo in direzione del cuore di una donna e viceversa. Ma di cosa stiamo parlando?

Rispetto
Rispetto

Il rispetto deve essere la base di un rapporto di coppia sano e costruttivo. L’assenza implica la fine di qualsiasi relazione amorosa, professionale e/o di amicizia.

Rispetto, la base di un rapporto di coppia sano

Senza rispetto una relazione non potrà mai durare ecco perchè dobbiamo offrire al nostro partner il rispetto che vogliamo ricevere noi.

Di fatto nessuno potrà mai dimostrare un sentimento autentico se non applica un’empatia vera, intuitiva e sincera. Bisogna avere ben chiaro che, quando si vuole costruire qualcosa con l’altro non è necessario coincidere su tutto.

Rispettare le passioni, i gusti e le convinzioni dell’altro è fondamentale, così come lo è conoscere il proprio partner, sapere cosa non lo aggrada, non lo fa sentire a suo agio e quali sono quei piccoli dettagli che formano la sua personalità e la sua identità.

In tutte le integrazioni sociali c’è bisogno di questa componente così importante e utile affinchè possano funzionare e durare.

In assenza le cose non potranno mai funzionare anche se il sentimento appare puro e speciale.

Non è possibile pensare di costruire una storia nel mezzo di un ambiente circondato da negatività e caos, accanto ad un’altra persona senza il pilastro di una relazione felice dove il vero amore non troverà mai terreno fertile.

L’assenza di rispetto in una relazione

Chi mette al centro della sua vita l’amore ha una spinta motivazionale a costruire e ad essere gentile con il proprio partner.

L’assenza di rispetto non deve essere dato per scontato ma bensì rappresenta l’arma che uccide il rapporto. A tutti sarà sicuramente capitato di avere a che fare con persone poche rispettose.

Identificare i segnali in una relazione tossica è fondamentale per tutelarsi e salvaguardarsi.

Basta pensare a tutte le volte che non si è stati riconosciuti per le proprie potenzialità o che non si è stati partecipi di gioie e successi, trovando giustificazioni a comportamenti così sgradevoli giungendo per fino a criticare e sminuire l’altro.

Solo chi vive una relazione come questa sa quanto possa essere dolorosa e quanto sia ingiusto essere trattati così.

Ecco perchè è importante saper identificare l’assenza di rispetto in una relazione. Ogni persona è speciale e non ha bisogno di nascondersi dietro a qualcun altro.

Di fatto ci sono alcune cose che sono sbagliate in qualsiasi relazione come ridicolizzare il proprio partner in presenza di terzi, farlo sentire incapace e scoraggiarlo, prenderlo in giro e ignorare i suoi bisogni.

Questi sono solo alcuni dei segni e sintomi di una relazione tossica, dove manca il rispetto e l’educazione per l’altro.

Nel momento che iniziamo una relazione con l’altro è importante scendere a compromessi ma non annullarsi.

Ogni buona relazione si fonda sul rispetto e sulla gentilezza che deve essere non solo dimostrato ma anche praticato con una chiara intenzionalità altrimenti non serve a nulla.

L’importanza dei piccoli dettagli

Il rapporto più felice e duraturo è quello che sa prendersi cura dei piccoli dettagli quotidiani, lì dove il rispetto non si dimostra con grandi gesti ma bensì è saggio e intuitivo.

Non possiamo sottovalutare che questi dettagli si dimostrano anche tramite una buona comunicazione, attraverso l’utilizzo di espressioni verbali di gratitudine con un tono di voce adeguato.

Di fatto la gratitudine praticata con umiltà rafforza qualsiasi relazione. Un “grazie per essere come sei” o per “rendermi felice” è un modo per dimostrare il rispetto basato sulla riconoscenza e sulla valorizzazione di chi amiamo.

Possiamo concludere dicendo che il rispetto nasce sempre e solo quando si ha la consapevolezza del proprio valore e della propria dignità.

Quel valore e quella dignità che ogni essere umano possiede, e che non dipendono affatto da quello che si fa o non si fa ed è dovuto ad ogni persona in quanto tale.