Home Salute & Benessere Vuoi prevenire il rischio di obesità? Ecco l’alimento che DEVI mangiare

Vuoi prevenire il rischio di obesità? Ecco l’alimento che DEVI mangiare

CONDIVIDI

Il riso Venere ha molti benefici per la salute. Scopriamo quali sono.

Il riso Venere offre innumerevoli benefici per la salute. Detto anche riso proibito, è una varietà rara e molto antica di riso che cresce in India da secoli.
È principalmente coltivato nella regione nord-orientale (chiamata Chak Hao) e nelle parti meridionali (chiamata come Kavuni in Tamil) dell’India.

1. Ricco di antiossidanti

La profonda tonalità nera o viola del riso Venere è un indicatore delle sue elevate proprietà antiossidanti.

Simile a more e mirtilli, che appaiono di colore più profondo a causa del loro alto contenuto di antiossidanti.

Lo strato più esterno del grano contiene immense quantità di antiossidanti-antociani.

In effetti, la quantità di antocianina contenuta nel riso nero è superiore a qualsiasi altro grano, compresi riso integrale, riso rosso, quinoa rossa o altre varietà colorate di cereali integrali.

L’antocianina può aiutare a prevenire le malattie cardiovascolari, limitando i movimenti dei radicali liberi che possono causare una varietà di malattie come il diabete e persino il cancro. Può anche aiutare a migliorare la funzione cerebrale e a ridurre l’infiammazione.

Il riso bianco e altri cereali raffinati sono privati ​​del loro alto contenuto di nutrienti e delle proprietà benefiche nel processo di macinazione.

La maggior parte dei nutrienti del riso sono presenti nello strato esterno, che è trattenuto solo in cereali integrali.

Poiché il riso nero non subisce alcuna raffinazione o lavorazione, è in grado di trattenere i suoi antiossidanti, vitamine, minerali e fibre.

Il riso venere contiene anche un importante antiossidante, la vitamina E, che è utile per mantenere la salute degli occhi, della pelle e del sistema immunitario.

2. Disintossicante naturale

I fitonutrienti presenti nel riso nero aiutano a purificare il corpo dalle malattie che causano tossine (causate dai radicali liberi).

Il riso nero aiuta il fegato (uno dei disintossicanti più significativi del corpo) a eliminare le sostanze indesiderate attraverso la sua attività antiossidante.

3. Buona fonte di fibre

Il riso nero ha circa 3 grammi di fibra per porzione di mezza tazza.

Questo ricco contenuto di fibre aiuta a regolare i movimenti intestinali, previene costipazione, diarrea e gonfiore.

La fibra aiuta a legare le tossine e i rifiuti all’interno dell’apparato digerente e svuota tutto dal sistema al completamento del ciclo di digestione.

La fibra, inoltre, dona al corpo una sensazione di sazietà dopo il consumo che ti impedisce di attaccarti ad altri cibi grassi, favorendo così la perdita di peso.

4. Prevenzione del rischio di diabete

Per scongiurare il rischio di diabete e obesità, si consiglia di consumare cereali integrali anziché solo carboidrati raffinati.

L’intera crusca del grano è dove tutta la fibra è immagazzinata nel riso nero.

La fibra è in grado di aiutare il glucosio (zucchero) del grano ad essere assorbito dall’organismo per un periodo di tempo più lungo (poiché la fibra impiega più tempo a digerire), mantenendo così livelli di zucchero costanti.

5. Prevenzione del rischio di obesità

Per le persone che combattono l’obesità, il riso nero è la migliore variante di riso da consumare. Pieno di fibre, il riso nero non solo ti dà la sensazione di essere pieno, evitando così un eccesso di cibo; gli studi dimostrano che la variante del riso può anche aiutare a prevenire la resistenza all’insulina, che è spesso legata al rischio di sviluppare diabete e obesità.

7. Migliore salute del cuore

Anche il riso nero può avere un impatto positivo sui livelli di colesterolo sani.

I fitochimici degli antociani trovati nel riso nero, riducono il colesterolo Lipo-proteina a bassa densità (LDL) noto anche come colesterolo cattivo, che è un comune contributo alle malattie cardiovascolari. Abbassa anche i livelli di colesterolo totale.