Home News Riscaldamento globale, Bill Gates propone d’oscurare il Sole per frenarlo

Riscaldamento globale, Bill Gates propone d’oscurare il Sole per frenarlo

CONDIVIDI

Il riscaldamento globale è un problema serio e si stanno spendendo moltissime risorse ed energia in ricerca. Anche Bill Gates fondatore di Microsoft ha dato il suo contributo, ma la sua proposta ha dell’incredibile.

Bill Gates

Bill Gates ha finanziato degli studi e dei progetti per ridurre il riscaldamento globale. La ricerca è svolta da scienziati dell’Università di Harvard e la soluzione proposta è assolutamente particolare. Si pensa d’oscurare il Sole, disperdendo nella stratosfera terrestre milioni di tonnellate di polvere di carbonato di calcio. In questo modo, si bloccherebbero una parte dei raggi solari, che quotidianamente ci colpiscono.

Oscurare il Sole, un esperimento in scala:

Lo studio vede un’applicazione pratica immediata. Con un progetto pilota dal costo di 3 milioni di dollari, verrà oscurata una piccola parte del nostro cielo. Quest’esperimento, dal nome Stratospheric Controlled Perturbation Experiment (ScoPEx), prevede che vanga oscurato il sole in una piccola zona. Verranno liberati nella stratosfera grazie ad un pallone da ricerca, 12 kg di sale di calcio dell’acido carbonico. Il pallone inoltre sarà dotato di una stazione di raccolta dei dati, che per mezzo di sonde munite d’eliche, potrà misurare il grado di riflessione della luce solare. Saranno anche misurati e valutati eventuali cambiamenti dell’aria che si trova sopra e sotto lo strato di polvere, oltre a moltissimi altri dati.

L’idea che è alla base dell’esperimento:

Quest’esperimento nasce da una tragedia del passato. Nel 1991 il vulcano Monte Pinatubo nelle Filippine è esploso, causando una potente eruzione che uccise ben 700 persone. Durante quest’eruzione, il vulcano liberò nell’aria una nube di 20 milioni di tonnellate di anidride solforosa. Questa sostanza causò una reazione simile a quella che si vuole ricrear con ScoPEx, facendo scendere le temperature globali di circa mezzo grado.

Ovviamente, effettuare questo su vasta scala comporta dei rischi non indifferenti, come un calo troppo marcato delle temperature, creazioni di perturbazioni che possano portare a alluvioni e cicloni oppure ad una forte siccità. Inoltre le correnti marine potrebbero mutare, potrebbero estinguersi delle specie…insomma, un esperimento che è esagerato, pericoloso e che allarma non poco i più esperti nel settore. Bill Gates forse dovrebbe pensare ad altre soluzioni o limitarsi a finanziare i ricercatori per combattere il riscaldamento globale.