Home Salute & Benessere Rimedi sfregamento interno coscia: 3 trucchetti per evitare l’irritazione

Rimedi sfregamento interno coscia: 3 trucchetti per evitare l’irritazione

CONDIVIDI

Soffri molto a causa dello sfregamento dell’interno coscia? Prova questi 3 semplici trucchetti invece di non indossare gonne e vestiti!

rimedi per sfregamento interno coscia
sfregamento interno coscia

Se vuoi liberarti del fastidio irritante dovuto allo sfregamento dell’interno coscia prova questi 3 trucchetti per dire addio all’irritazione.

In estate le calde temperature ci portano a vestire maggiormente vestiti e gonne.

Camminando la pelle dell’interno coscia non coperta dal tessuto potrebbe sfregare provocando così un’irritazione localizzata più o meno grave.

Si presenta come rossore e a volte può anche aggravarsi e assumere le sembianze di una scottatura o di una piaga.

La dimensione della piaga stessa dipenderanno da quanta pelle è coinvolta nello sfregamento.

Molte donne rinunciano a indossare gli indumenti che maggiormente provocano questo fastidio come gonne e vestiti preferendo pantaloni lunghi tutto l’anno.

Non è necessario rinunciarvi: basterà mettere in pratica qualche trucchetto e potrete indossare quello che più preferite.

Ci sono ben 3 trucchetti da attuare per evitare l’irritazione da sfregamento dell’interno coscia, scoprili subito!

Sfregamento interno coscia: 3 trucchetti anti irritazione

Lo sfregamento dell’interno coscia d’estate attanaglia molte donne.

L’irritazione che nelle giornate più calde può svilupparsi è spesso un incubo da gestire anche una settimana dopo se non ben curata.

Può essere perfino invalidante sotto alcuni aspetti se molto estesa:

  • Impedisce di camminare e correre a causa del dolore percepito
  • Vestire qualunque tessuto potrebbe essere ancora più doloroso dopo la comparsa della piaga

Può prudere e bruciare molto a causa della pelle viva esposta: continuare a camminarci potrebbe essere seriamente deleterio.

Alcune donne preferiscono addirittura rinunciare a indossare pantaloncini troppo corti, gonne e vestiti pur di non incappare in quest’incubo.

Ci sono 3 trucchetti da mettere in pratica per evitare che le cosce struscino mentre camminate.

Non serve sottoporsi a diete ed eccessivo allenamento per dimagrire eccessivamente gambe e glutei e vestire finalmente vestitini e gonne: usate uno di questi 3 trucchetti salva sfregamento!

Il primo è usare del semplice talco.

Dopo la doccia, poco prima di vestirvi, cospargete l’interno coscia con abbondante talco in polvere: assorbirà il sudore creando una sottile patina che rivestirà l’interno coscia.

La zona sarà completamente protetta durante la vostra camminata.

Portatene una piccola dose in borsa se già sapete che trascorrerete tutto il giorno fuori camminando molto: l’effetto talco non è infinito.

Un altro trucchetto è l’uso di pantaloncini sottilissimi sotto gonne lunghe e vestiti: copriranno l’interno coscia eliminando qualunque possibilità di irritazione localizzata.

L’ultimo trucco è l’uso di bande autoreggenti antisfregamento sotto gonne, pantaloncini e vestiti.

Le bande non sono ingombranti come dei pantaloncini e si posizionano esattamente sulla zona che desiderate affinché la pelle non si possa toccare.

In questo modo non avrete alcuna irritazione e nessuno noterà che le indossate!

Come curare l’irritazione da sfregamento: 5 rimedi fai-da-te

Se hai dimenticato di mettere il talco oppure di indossare pantaloncini e bande autoreggenti potresti avere un’irritazione da sfregamento a fine giornata.

Per farla passare velocemente prova uno di questi 5 rimedi fai da te:

  1. Aloe vera (pura al 95% minimo) applicato sulla zona interessata per 3-4 giorni più volte al giorno
  2. Pasta di zinco applicata la sera prima di dormire e dopo la doccia
  3. Bagno rinfrescante con acqua calda e bicarbonato per dare sollievo alla zona lesa
  4. Emolliente bagno tiepido immergendovi in una vasca di acqua non troppo calda in cui saranno già stati aggiunti 200g di farina di avena
  5. Impacchi di camomilla sulla zona dell’interno coscia lesa