Home News Rimborso biglietto spettacolo annullato: come convertire il voucher in Art Bonus?

Rimborso biglietto spettacolo annullato: come convertire il voucher in Art Bonus?

CONDIVIDI

Rimborso biglietto spettacolo annullato: il voucher può diventare Art Bonus in caso di rinuncia.

art bonus

La risoluzione n. 40/E pubblicata dall’Agenzia delle Entrate il 15 luglio 2020 ha chiarito che il voucher rimborso biglietto spettacolo annullato può essere convertito in erogazione liberale a favore della fondazione, ovvero trasformarsi in Art-bonus in caso di rinuncia.

L’articolo 1 del decreto legge 31 maggio 2014, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 luglio 2014, n. 106, al comma 1, prevede un credito d’imposta (c.d. Art-bonus), nella misura del 65% delle erogazioni effettuate in denaro da persone fisiche, enti non commerciali e soggetti titolari di reddito d’impresa.

Tale credito d’imposta – riconosciuto alle persone fisiche e agli enti non commerciali nei limiti del 15 per cento del reddito imponibile ed ai soggetti titolari di reddito d’impresa nei limiti del 5 per mille dei ricavi annui – è altresì riconosciuto anche qualora le erogazioni liberali in denaro effettuate per interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici siano destinate ai soggetti concessionari o affidatari dei beni oggetto di tali interventi.

La Risoluzione n. 40/E richiama la Circolare n. 24/E del 31 luglio 2014, secondo la quale il credito d’imposta spetta per le erogazioni liberali effettuate in denaro per i seguenti scopi:

– sostegno degli istituti e dei luoghi della cultura di appartenenza pubblica, delle fondazioni lirico-sinfoniche e dei teatri di tradizione, delle istituzioni concertistico-orchestrali, dei teatri nazionali, dei teatri di rilevante interesse culturale, etc.;

– interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici;

– realizzazione di interventi di restauro, protezione e manutenzione di beni culturali pubblici qualora vi siano soggetti concessionari o affidatari del bene stesso.

Rimborso biglietto spettacolo annullato: come fruire dell’Art Bonus?

La Circolare n. 19/E dell’8 luglio 2020 fornisce precisi chiarimenti in ordine alla modalità di fruizione del credito di imposta.

Il credito d’imposta c.d. Art-bonus è ripartito in tre quote annuali di pari importo.

Le persone fisiche fruiscono del credito d’imposta nella dichiarazione dei redditi ed iniziano a godere della prima quota (nella misura di un terzo dell’importo maturato) nella dichiarazione dei redditi relativa all’anno in cui è stata effettuata l’erogazione liberale.

Rimborso biglietto spettacolo annullato: il voucher può diventare donazione

Un ente organizzatore provvede all’emissione di un voucher dello stesso importo del biglietto acquistato, che deve essere utilizzato entro i 18 mesi successivi.

La rinuncia al voucher può essere trasformata in un’erogazione liberale a favore dell’ente organizzatore.