Home News Caos rifiuti: Raggi firma ordinanza temporanea, critiche da opposizione

Caos rifiuti: Raggi firma ordinanza temporanea, critiche da opposizione

CONDIVIDI

La situazione rifiuti a Roma è ancora critica, Virginia Raggi ha firmato decreto di conferimento temporaneo a Civitavecchia, dura polemica dall’opposizione.

Virginia Raggi
Virginia Raggi

Dopo la chiusura della discarica di Colleferro e il caso dei dipendenti AMA sollevato dalle Iene, la situazione caos rifiuti a Roma è ancora molto critica. Il Sindaco Virginia Raggi ha firmato un’ordinanza per conferire rifiuti a Civitavecchia ma avverte che sarà temporanea. Critiche feroci da parte dell’opposizione. Ecco cosa sta accadendo

Il caso dei dipendenti AMA

Lo scontro tra Comune di Roma e Regione Lazio sul caos rifiuti a Roma non è un fatto nuovo ma ora si teme una nuova emergenza da affrontare nella Capitale.

Il caso ha coinvolto l’opinione pubblica anche dopo l’ultimo servizio di denuncia della trasmissione Le Iene.

Il programma di Italia1 infatti ha ripreso alcuni dipendenti AMA che si occupavano di faccende personali, tra cui recarsi al bar, invece di raccogliere i rifiuti come riporta anche nextquotidiano.

I NAS hanno scoperto anche che durante l’emergenza rifiuti di giugno scorso, AMA non avrebbe raccolto i rifiuti nella Capitale.

La situazione rifiuti continua a preoccupare tutti e notizia di oggi è l’ordinanza che avrebbe firmato la sindaca Virginia Raggi.

Ordinanza temporanea di Virginia Raggi servirà a risolvere la situazione? Dure critiche

Con la chiusura della discarica di Colleferro in seguito all’incidente mortale di qualche settimana fa, la situazione rifiuti è sempre più tragica a Roma.

Tra Comune e Regione lo scontro si è inasprito proprio in seguito a tale evento e la Raggi ha iniziato a sollecitare una soluzione alternativa perché se lo stop diventasse definitivo sarebbe caos rifiuti completo con la pulizia delle strade romane e la raccolta dei rifiuti compromesse.

Anche da Salvini e da Zingaretti dure critiche alla Raggi per la gestione della situazione.

Una nota ufficiale delle scorse ore ha comunicato che :

“Virginia Raggi, ha firmato un’ordinanza per consentire il conferimento da parte di Ama di ulteriori 1.000 tonnellate al giorno di rifiuti nell’impianto di discarica di Civitavecchia”.

Con tale intervento la Raggi spera dunque di scongiurare una nuova crisi rifiuti e sempre nel comunicato si precisa che però sarà una misura temporanea fino alla riapertura della doscarica di COlleferro, come riporta Rainews.

Dure le reazioni degli altri esponenti politici, l’amministrazione di Civitavecchia ha già dichiarato:

“Non riceviamo altra immondizia da Roma”