Home News Rientro a scuola 2020: il calendario Regione per Regione

Rientro a scuola 2020: il calendario Regione per Regione

CONDIVIDI

A meno di un mese dal rientro a scuola sono state pubblicate le date di inizio per ogni Regione, vediamo quali sono. Gli ultimi aggiornamenti.

La data del rientro a scuola è stata fissata per il 14 settembre ma ciascuna Regione può variare la data di inizio in base a specifiche esigenze del territorio. Ecco il calendario 2020 approvato.

Le date di inizio Regione per Regione

Le famiglie dovranno provvedere a misurare la temperatura e tenere i bimbi sono casa qualora superino i 37.5 anche nei tre giorni precedenti o abbiano avuto contatti con persone positive al Covid-19.
Vediamo le date di rientro per ciascuna Regione come riporta anche Fanpage.
Vi sono state infatti alcune modifiche con conferme ulteriori al calendario presentato due mesi fa.

Alto Adige: rientro il 7 settembre
– Provincia autonoma di Bolzano: 7 settembre
– A Trento solo le scuole dell’infanzia riprenderanno già il 3 settembre.
Lombardia: le scuole dell’infanzia riprenderanno il 7 settembre, mentre gli altri gradi di scuola il 14.

– A rientrare il 14 settembre come da decisione del Ministero saranno i bambini e ragazzi delle seguenti Regioni:
Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto.

– In Sicilia si rientrerà sui banchi il 14 settembre ma alcune scuole potrebbero posticipare anche fino al 24 per il referendum sul taglio dei parlamentari e per le elezioni regionali.

– la Toscana riaprirà le porte il 15 settembre
– il 16 settembre sarà la volta del Friuli Venezia Giulia.
– il 22 settembre sarà la volta della Sardegna
– Fanalino di coda del rientro in aula di Puglia e Calabria il 24 settembre.

Rientro a scuola: banchi monoposto in arrivo e mascherine classi

Fumata nera è giunta dall’incontro tra Regione è CTS sulla questione del trasporto scolastico. Attorno al tavolo non solo la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ma anche i ministri Boccia, Speranza, De Micheli assieme a Bonaccini e Borrelli capo della Protezione Civile.
Presenti anche il Commissario Arcuri ed una rappresentanza di Upi e Anci.

Oltre al trasporto scolastico altra questione calda erano i banchi monoposto che si è definito verranno consegnati a partire dal 7 settembre.
La Azzolina ha poi dichiarato che verranno assunte 70mila unità in più tra docenti e personale Ata come riporta Tgcom24.
Il dubbio sull’uso in classe delle mascherine dai 6 anni in su resta e la discussione sulla questione è stata rinviata.