Home News Lo Stato darà un premio a chi ha pagato le tasse durante...

Lo Stato darà un premio a chi ha pagato le tasse durante l’emergenza Coronavirus

CONDIVIDI

Riconoscimento pubblico per i ‘contribuenti solidali’ che hanno pagato le tasse in pandemia volontariamente: come richiederlo? La nota ufficiale del Ministero.

Italia paese più tassato

Una nota del Ministero ha confermato che verrà attribuito un premio a coloro che hanno pagato le tasse durante la crisi coronavirus nonostante avrebbero potuto rinviare il pagamento come proposto dal governo.

Come richiedere il riconoscimento pubblico di ‘contribuente solidale’? Ecco tutte le informazioni utili.

Riconoscimento pubblico per i Contribuenti Solidali

I cittadini che in questo momento di crisi hanno continuato a pagare le tasse anche se potevano scegliere di non farlo hanno fornito un gran sostegno all’economia del paese.

Durante il lockdown il governo italiano aveva sospeso il pagamento delle tasse per dare un piccolo respiro a coloro che, causa coronavirus, stavano economicamente annaspando. Una sospensione di pagamento che è stata attuata attraverso l’emanazione  dei decreti Cura Italia, Liquidità e Rilancio. Alcuni contribuenti nonostante questi decreti hanno comunque scelto di adempiere al proprio ‘dovere’ di cittadino contribuendo a risollevare l’economia e pagando le tasse.

Una goccia in un grande mare? Certamente, ma una goccia importante che il Ministero ha scelto di premiare: il ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri ha firmato infatti un decreto molto importante.

In questo decreto menziona i Contribuenti Solidali ovvero coloro che hanno comunque versato i pagamenti sospesi durante il lockdown quando avrebbero potuto non farlo. Nell’articolo 71 del decreto legge Cura Italia si menziona un riconoscimento pubblico che lo Stato si impegna ad assegnare ai contribuenti solidali per premiarli.

Si legge sul sito ministeriale che da questi cittadini è pervenuto un sostegno dal valore molto importante e:

anche grazie alla loro scelta che il Paese può ora guardare con fiducia all’uscita dalla crisi e alla ripresa.

Proprio sul sito del ministero dell’economia e delle finanze sarà a breve pubblicata la lista di tutti i contribuenti solidali che ne hanno fatto richiesta.

Come fare richiesta per ottenere il premio?

Nella medesima nota del Ministero dell’Economia e delle Finanze è specificato come poter richiedere la legittimazione ed essere riconosciuti come contribuenti solidali. È specificato nella nota che è obbligatorio fare richiesta per ricevere il riconoscimento pubblico.

Come inoltrare l’istanza per conseguire la menzione di contribuente solidale?

È bene precisare che l’istanza non è a pagamento e può essere richiesta sia da persone fisiche che giuridiche. Deve essere richiesta esclusivamente per via telematica contattando gli indirizzi e-mail dedicati:

  • contribuentisolidali@mef.gov.it
  • contribuentisolidali@pec.mef.gov.it

Da un punto di vista tempistico bisogna fare richiesta entro 12 mesi dalla data di versamento dei tributi erariali, cioè entro 1 anno da quanto le tasse sono state pagate.

C’è una specifica area del sito ministeriale dedicata ad accogliere tutte le informazioni in merito e dove sarà presto pubblicato:

  1. il modello di istanza
  2. tutte le istruzioni da seguire
  3. l’elenco dei contribuenti solidali legittimati

Successivamente al riconoscimento da parte del Ministero, ai contribuenti arriverà una notifica che esprimerà il riconoscimento avvenuto.

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”