Home News Regno Unito, trasloco fatale: fanno cadere un divano che “atterra” su una...

Regno Unito, trasloco fatale: fanno cadere un divano che “atterra” su una donna

Regno Unito, l’imperizia e la scarsa capacità di eseguire alcune “manovre” con un divano, ha messo in pericolo di vita una donna

Se il trasloco è difficoltoso e le persone non preparate, possono accadere fatti molto spiacevoli.

In ospedale a causa del divano

Edita Butkeveiciute, 31 anni,  era fuori dall’edificio in quel momento in pausa pranzo. Mai la donna si sarebbe aspettata di essere investita da un “divano” che le è caduto addosso procurandogli una frattura alla colonna vertebrale.

Ora la donna non è in grado di stare seduta per più di 40 minuti!

La coppia di uomini intenti a manovrare il divano, ha fatto una mossa “stupida”, infatti dopo non essere riuscita a spostare i mobili fuori dall’edificio con altri mezzi, ha pensato bene di lasciar cadere il divano nel terreno sottostante l’edificio.

George Mathers, in rappresentanza di Law, ha affermato che l’incidente avrebbe “perseguitato” il suo cliente per il resto della sua vita ed era estremamente dispiaciuto per la sua condotta.

L’incidente è accaduto il 7 dicembre 2019 e alla corte chiamata a legiferare sul caso, è stato detto che la coppia di uomini non era stata in grado di trovare un altro modo per portarlo fuori dall’edificio e che quindi avevano deciso di buttarlo giù dal tetto.

Evidentemente Barrie Law, 27 anni, e Lee Morrison, 33 anni, non erano state le stesse persone che lo avevano portato nell’appartamento dove si era trovato fino a 5 minuti prima…

I due infine avevano stabilito come agire e  stando alle loro dichiarazioni avevano controllato per vedere se c’era qualcuno nell’area sottostante prima di lasciarlo cadere da un’altezza di cinque metri, dopo aver creduto che la zona fosse libera.

Edita ha chiesto condanne miti

Per quanto l’estetista, abbia subito una frattura della spina dorsale, fin dal principio ha detto che la coppia aveva fatto uno “stupido” errore – aggiungendo che non voleva che  fossero posti in prigione.

Ad oggi Edita non è ancora in grado di stare seduta per più di 40 minuti, e soffre di attacchi di panico quando si trova vicino a edifici alti, inoltre la sua capacità di dormire è stata compromessa.

La donna ha convenuto che è difficile immaginare di fare qualcosa di più sconsiderato che far cadere un divano da un tetto.