Home Spettacolo Regina Elisabetta ‘Vuole rinunciare al titolo’: la drammatica decisione del figlio e...

Regina Elisabetta ‘Vuole rinunciare al titolo’: la drammatica decisione del figlio e il destino della famiglia reale

CONDIVIDI

La Regina Elisabetta non sta passando un bel periodo. La sua Corona rischia il crollo, adesso arriva la terribile decisione: la rinuncia del figlio

Regina Elisabetta il dramma del figlio
Regina Elisabetta

Il terzogenito della Regina Elisabetta, il Principe Edward, sta creando scompiglio nella famiglia reale per una decisione inaspettata. Vediamo di cosa si tratta

Una decisione del Principe Edwards potrebbe far infuriare la Regina Elisabetta

Non c’è pace per la povera Regina Elisabetta.
Tra scandali e rumors la Famiglia Reale è costantemente in subbuglio e la Regina Elisabetta II è costretta a tenere a freno i suoi indisciplinati parenti.

Questa volta però non si tratta né di un colpo di testa della nuora americana Meghan Markle né di uno scandalo amoroso riguardante i figli Carlo ed Andrea.

A mettere alla prova i nervi di sua maestà è infatti il terzogenito Il Principe Edward reo di aver preso una decisione che potrebbe deludere profondamente sia la Regina che il Principe Consorte

Ma cosa avrà combinato il rampollo di casa Windsor?

Il Principe Edward è incerto sul suo futuro

Come terzo figlio maschio, Edward non è candidato al trono ma il problema riguarda ugualmente il suo futuro impegno nelle faccende del Regno Unito.

Alla morte di suo padre infatti, il Principe Filippo, Edward dovrebbe ereditare il prestigioso titolo di Duca di Edimburgo ma l’uomo, non ha ancora preso una decisione in merito.

Il suo desiderio più grande sarebbe infatti quello di vivere da privato cittadino rinunciando a ruoli di corte.

Edward infatti ha una bellissima moglie, Sophie, con la quale ha festeggiato questa estate 20 anni di matrimonio e proprio il rapporto con la moglie sarebbe alla base della sua decisione.

Come riporta il Daily Express infatti in un libro “Principe Edward” della biografa di corte Ingrid Seward viene riportato l’episodio in cui il Principe già nel 1993 avrebbe implorato i media di lasciarlo in pace per potersi vivere in tranquillità il rapporto con l’amata moglie.

Edward volle dare in quell’occasione un segnale forte ai sudditi: non parlando attraverso portavoci di Buckingham Palace infatti voleva sottolineare il suo diritto alla privacy come chiunque altro.

Questo pensiero è stato condiviso e rivendicato anche dai nipoti William ed Harry ma Edward fa un passo in più.

Il terzogenito di Elisabetta sta infatti meditando di rifiutare il ruolo che gli spetta per diritto anche rinunciando ai benefici economici come la residenza della famiglia a Bagshot Park pagata dalla Regina o i compensi di stato per i suoi doveri ufficiali.

Il Principe Edward e l’impegno sociale

Alla scomparsa del Principe Filippo, Edward erediterebbe anche la presidenza di una delle manifestazioni più sentite nel regno: il Golden Awards istituito proprio dal Duca di Edimburgo al quale il figlio ha già partecipato con impegno e soddisfazione come ambasciatore.

Secondo l’autrice Penny Junor, Edward rinuncerebbe volentieri anche a questo prestigioso incarico.

Il rischio alla morte del Duca di Edimburgo potrebbe essere un calo netto nell’importantissima raccolta fondi connessa con il Golden Awards come rivela il direttore della manifestazione Mike Gretton e si sa che la Famiglia Reale è da sempre molto impegnata in opere di beneficienza.

Come è comprensibile questa decisione di Edward se confermata getterebbe la Regina ed anche il padre, il Principe Filippo in un grande sconforto per le incertezze in cui verserà il loro regno alla loro scomparsa.