Home Spettacolo ‘Ha un grave disturbo, una patologia invalidante’: Regina Elisabetta, spunta l’indiscrezione

‘Ha un grave disturbo, una patologia invalidante’: Regina Elisabetta, spunta l’indiscrezione

CONDIVIDI

Dal rumor trapela la sofferenza di Elisabetta II, che sin da piccola soffrirebbe di una patologia invalidante

Regina elisabetta disturbo ossessivo compulsivo

Scopriamo insieme in che modo potrebbe essersi manifestato il disturbo ossessivo-compulsivo della regina!

L’indiscrezione sul disturbo ossessivo-compulsivo della regina

Di recente, è stato pubblicato un nuovo libro che racconta alcuni curiosi aneddoti che riguardano l’infanzia della regina Elisabetta II.

Il testo, dal titolo The Royal Governess, è firmato da Wendy Holden, e si trova sugli scaffali delle librerie britanniche da circa una settimana.

Il libro comprende anche i racconti dell’insegnante privata Marion Crawford, che all’epoca si occupava dell’istruzione dell’allora principessa, Elisabetta.

In base a quanto si legge nel volume, l’attuale sovrana da piccola aveva strani comportamenti legati all’ordine:

“Metteva in fila sia le matite quando studiava, che i piatti in sala da pranzo. Le chiesi perché lo facesse e mi rispose che così si sentiva al sicuro, ma non sono riuscita a capire di cosa avesse paura.”

Una malattia invalidante

La Crawford, che aveva studiato psicologica infantile, si accorse di questi comportamenti ossessivo-compulsivi di Elisabetta II.

“Le chiesi di cosa avesse paura, ma proprio mentre stava per rispondermi entrò sua madre.”

Marion Crawford è stata autrice anche di un altro libro sulla giovane Elisabetta, edito nei primi anni cinquanta. Già in quel volume erano descritti alcuni comportamenti maniacali della regina.

“Mi preoccupai quando la vidi saltare giù dal letto più volte durante la notte per mettere le scarpe dritte e sistemare i vestiti in un certo modo. È sempre stata metodica.”

In realtà, fino a questo momento, nessuno ha mai dato conferma che la sovrana soffra di D.O.C.. Potrebbe trattarsi di semplice metodicità oppure di una patologia riscontrata nell’infanzia e che potrebbe avere successivamente curato.