Home Politica Reddito di cittadinanza, come funziona e come si usa la card

Reddito di cittadinanza, come funziona e come si usa la card

CONDIVIDI

Il Reddito di Cittadinanza è finalmente legge, ma i dubbi sul funzionamento della card sono ancora tanti. Vediamo insieme come funziona

Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza

Come funziona la famosa card del reddito di cittadinanza? A pochi giorni dalla sua distribuzione, le domande degli italiani hanno necessità di una rapida risposta.

Come si presenta la card

La card era stata presentata da Luigi di Maio e Giuseppe Conte il 4 febbraio 2019, in vista dell’evento speciale dedicato proprio al reddito. Si presenta come un normale banco posta non nominativo e con impresso solo numero e data di scadenza.

Il suo colore è giallo, con chip interno e logo del circuito Mastercard – come per tutte le carte delle Poste Italiane – e, come accennato, anonima pensato per evitare ogni possibile discriminazione per chi riceverà il sussidio.

Sul sito ufficiale del reddito è stato e sarà possibile fare domanda online per gli aventi diritto, con il successivo controllo da parte dell’Inps e comunicazione per i diretti interessati. 

Una volta che verrà ricevuta la conferma tramite comunicazione, ci si potrà recare all’Ufficio Postale per ritirare la carta del reddito.

Come funziona la card

Come si evince da Termometro Politico, le card verranno erogate a partire dai primi di Aprile con accredito della somma entro la fine del mese stesso.

La somma viene quindi immessa dentro la carta gialla, che dovrà essere utilizzata per alcune spese specifiche – che verranno specificate in toto sul sito ufficiale – in particolar modo beni di prima necessità. E’ anche possibile effettuare un prelievo pari a 100 Euro mensile e un bonifico per pagare mutuo/affitto per la propria abitazione.

Tutta la somma deve essere spesa entro il mese, in caso contrario verranno decurtati dalla carta entro i sei mesi successivi.