Home Politica Reddito di Cittadinanza: tutto sui requisiti, la domanda e come ottenerlo

Reddito di Cittadinanza: tutto sui requisiti, la domanda e come ottenerlo

CONDIVIDI

Quali sono i requisiti per richiedere il Reddito di Cittadinanza? Vi spieghiamo tutto quello che c’è da sapere, anche sulla domanda e su come arrivano i soldi

Reddito di Cittadinanza: tutto sui requisiti, la domanda e come ottenerlo

Il Reddito di Cittadinanza è finalmente partito e con lui le tantissime domande da parte degli utenti. Ma quali sono tutti i requisiti necessari per ottenerlo?

I requisiti

La domanda per richiedere il Reddito è possibile farla a partire dal 6 marzo 2018 e ci sono alcuni requisiti fondamentali da tener conto:

  • Bisogna essere cittadino italiano
  • Gli stranieri devono avere permesso di soggiorno regolare e aver maturato 10 anni di residenza all’interno del Paese – di cui gli ultimi due continuativi
  • L’ISEE deve essere inferiore a 9.360 euro all’anno
  • Il patrimonio immobiliare – con esclusione della prima casa – non deve superare la somma pari a 30.000 euro
  • Il patrimonio finanziario non deve essere inferiore a 6.000 euro

Tutte le regole in merito al limite sul beneficio economico hanno una variabilità in base al proprio reddito, alle spese per il mutuo oppure l’affitto. Non solo: bisogna valutare anche il nucleo familiare e se al suo interno ci sono persone con disabilità.

Come richiederlo

E’ online il sito ufficiale del Reddito di Cittadinanza che spiega, in ogni sua parte, come fare la domanda e tutti i requisiti fondamentali degli aventi diritto. Si può comunque procedere in due modi:

  1. Presso l’ufficio Caf oppure tutti gli Uffici Postali
  2. Direttamente online sul sito ufficiale, avendo cura di presentare il proprio documento ISEE aggiornato e la carta di identità digitale

Dopo aver effettuato la richiesta e compilato in ogni sua parte la domanda, l’INPS effettuerà tutti i controlli incrociati relativi. Per gli aventi diritto, sarà la stessa a inviare una comunicazione  – entro fine aprile per il primo gruppo di persone – su dove ritirare la proprio card – unico mezzo per ricevere le mensilità del reddito.

Naturalmente, dopo l’accettazione, il beneficiario verrà prontamente contattato dai Centri per l’Impiego o dal proprio Comune di Residenza in modo da poter iniziare il percorso formativo e l‘inserimento al mondo del lavoro.

E’ importante dire – salvo variazioni – che al terzo lavoro non accettato l’Inps avrà la facoltà di interrompere l’erogazione delle mensilità.

Come si ricevono i soldi

Le mensilità del Reddito si ricevono direttamente sulla Card, dove si andranno a registrare tutte le spese effettuate dal beneficiario. I soldi non spesi verranno ritirati e non faranno accumulo per la mensilità successiva.