Home News Record caldo Italia, l’allarme dell’esperto: “Se continua così la cima del Monte...

Record caldo Italia, l’allarme dell’esperto: “Se continua così la cima del Monte Cervino rischia di venire giù”

CONDIVIDI

Le parole del meteorologo Frédéric Glassey: “Con questo caldo la cima del monte rischia di cadere”

la cima del monte Cervino

In queste ore una ondata di caldo africano sta mettendo a dura prova la vita degli italiani. In tutta Italia si stanno registrando dei record storici di temperatura con picchi superiori ai 40°.

Questo caldo anomalo si sta avvertendo anche alla cima del monte Cervino. La temperatura a quota 4478 metri è storicamente salita sopra la soglia dello 0 termico. Un dato che potrebbe essere pericoloso.

Ce lo spiega Frédéric Glassey meteorologo:

«La cima del Cervino è costituita da quella che viene chiamata “schistouille”, ovvero un cumulo di rocce unito dal permafrost, il terreno perennemente ghiacciato»

Insomma, se il permafrost si dovesse scongelare, la struttura della cima della montagna potrebbe cedere.

Questo caldo di fine Giugno ha battuto il record della torrida estate 2003. Un dato è evidente; siamo entrati in un periodo storico che avrà sempre più estati con picchi alti di temperatura, sta diventando sempre più indifendibile la tesi di coloro che credono che questo andamento climatico sia “naturale” e non causa dell’uomo.