Home Salute & Benessere Vuoi depurare il fegato? Ecco l’alimento che devi mangiare

Vuoi depurare il fegato? Ecco l’alimento che devi mangiare

CONDIVIDI

La rapa rossa può apportare molti benefici alla tua salute: dall’espulsione delle tossine all’aumento del folato nelle donne in gravidanza.

rapa rossa
rapa rossa

Aggiungere la rapa rossa alla tua dieta abituale può essere un’ottima scelta, al fine di migliorare il tuo stile di vita e depurare il fegato (e non solo). Ecco tutti i benefici.

1. Le barbabietole espellono letteralmente le tossine

Le barbabietole contengono un gruppo di fitonutrienti chiamati betalain che supportano la disintossicazione attraverso un’importante fase di disintossicazione di fase 2 nel fegato.

Quando il tuo fegato è in grado di disintossicare le sostanze chimiche e le tossine in modo più efficace, il tuo corpo è in grado di bilanciare meglio i livelli di ormoni, colesterolo ed energia.

2. Le barbabietole sono una scelta fantastica per la gravidanza

Le barbabietole forniscono il 35% delle tue esigenze quotidiane di acido folico di vitamina B, che può prevenire i difetti alla nascita.

Il ferro nelle barbabietole garantisce una buona formazione di sangue per il bambino e più energia per la mamma!

3. Le barbabietole hanno proprietà antinfiammatorie

La ricercatrice nutrizionale Monica Reinagel, la creatrice del sistema di classificazione IF (fattore di infiammazione) ha scoperto che le barbabietole sono fortemente anti-infiammatorie e le attribuisce un punteggio di 274.

In confronto, le mandorle hanno un punteggio di 56 e una carota 60 quindi può vedere quanto sono potenti i verdi di barbabietola anti-infiammatori!

4. Le barbabietole sono una buona fonte di calcio e vitamina K

Le cime verdi delle barbabietole contengono vitamine e minerali come calcio e vitamina K che aiutano a prevenire la perdita ossea. Non buttarli via!

5. Le barbabietole contengono la più alta fonte vegetale di betaina

Contengono un incredibile 127 mg in ogni porzione da 100 grammi. Uno studio condotto da ricercatori greci mostra che la betaina abbassa i livelli di proteina C reattiva, un marker di malattie cardiache e infiammazione cronica.