Home Cronaca Ragazzo di Salerno sparisce nel nulla: riportato a casa dal sindaco

Ragazzo di Salerno sparisce nel nulla: riportato a casa dal sindaco

CONDIVIDI

Un ragazzo 16 enne della provincia di Salerno è stato riportato a casa dal sindaco del suo paese dopo essersi allontanato da casa per giorni.

ragazzo salerno

Emanuele, il ragazzo di Salerno, era scomparso dalla sua casa lasciando sgomenti tutti i suoi familiari.

Riportato a casa dal Sindaco

Il ragazzo della provincia di Salerno sparito nel nulla per giorni ha 16 anni. I suoi familiari sono rimasti in apprensione per giorni. E’ accaduto a Pellezzano. Il ragazzo è tornato a casa dopo che il Sindaco Francesco Morra ha intercesso affinché tornasse.

E’ stato lo stesso ragazzo ad aver voluto contattare il primo cittadino del suo paese.

Come si legge su Fanpage, Morra ha scritto:

“Oggi è un giorno di festa per Pellezzano perché un nostro giovane ha fatto ritorno nel suo nucleo familiare riabbracciando i propri cari. Emanuele è un ragazzo dall’animo sensibile. Come spesso capita nella difficile età adolescenziale, ha avuto un momento di disorientamento, preferendo allontanarsi”.

La dinamica

Emanuele aveva contattato suo fratello per poi sparire di nuovo. Soltanto ieri il sedicenne ha poi ricontattato il fratello chiedendogli di parlare con il sindaco Morra. Dopo una lunga chiacchierata, il sindaco è riuscito ad intercedere affinché il giovane tornasse a casa dai suoi familiari.

Non soltanto il sindaco. Anche i volontari dell’Associazione S. Maria delle Grazie si sono messi in moto. Sono stati proprio i volontari a prenderlo e portarlo a casa dal luogo in cui il ragazzo si era rifugiato. Il sindaco ha affermato che si impegnerà in prima persona a far sì che il ragazzo possa ristabilirsi mentalmente.