Home Cronaca Ragazza di 16 anni in coma dopo una festa al parco: “Alcol...

Ragazza di 16 anni in coma dopo una festa al parco: “Alcol e droga”

CONDIVIDI

Una ragazza di 16 anni è in coma a Milano dopo una festa a base di alcol e droga in un parchetto.

Ragazza di 16 anni in coma dopo una festa al parco: "Alcol e droga"

Da Milano arriva la notizia della ragazza di 16 anni che adesso si trova in coma dopo aver assunto un mix di droga e alcol.

La festa nel parchetto di Milano

Una storia controversa che arriva da Milano ed ha come protagonista una ragazzina. La stessa è stata trasportata urgentemente alla clinica De Marchi dopo essere stata ad una piccola festa in un parchetto dove c’erano alcol e droga: il tutto in via Terzaghi.

Come evidenzia Milano Today, erano le 19.32 quando gli amici della ragazzina – dopo che è svenuta e non dava alcun segno di vita – hanno chiamato il 112 per chiedere aiuto senza andare nei dettagli. Sul posto sono intervenuti i medici con una auto medica e due ambulanze: una volta arrivati hanno trovato la ragazzina a terra insieme a tre amici maggiorenni sui 20 anni che erano visivamente ubriachi.

Ma le condizioni della giovane ragazza hanno preoccupato sin da subito i medici. Hanno provato a rianimarla e capire cosa le fosse successo ma visto che il tempo scorreva, l’hanno intubata e portata in codice rosso alla Clinica De Marchi.

Il racconto degli amici

I tre amici sono stati anche loro portati via in ambulanza per un controllo e portati in codice verde al San Carlo. Hanno raccontato loro ai medici che erano tranquilli al parco e per divertirsi hanno assunto droghe e alcol.

Ad un certo punto la ragazza ha perso i sensi e potrebbe essere stato causa del mix di droghe assunto insieme all’alcol. Secondo la ricostruzione i ragazzi hanno optato per il parchetto al fine di festeggiare il compleanno di uno di loro.

La ragazza ora è in clinica in coma e nelle prossime ore si potranno avere maggiori delucidazioni in merito. Intanto gli agenti della Questura stanno cercando di ricostruire il fatto.