Home Cronaca Lutto nel mondo del calcio, chi era il giovane calciatore Raffaele Santagata:...

Lutto nel mondo del calcio, chi era il giovane calciatore Raffaele Santagata: “Ha lottato sino all’ultimo”

CONDIVIDI

È morto oggi Raffaele Santagata, il giovane calciatore che ha lottato fino all’ultimo dopo una malattia che lo ha sconfitto in poco tempo.

Raffaele Santagata
Raffaele Santagata

Il mondo del calcio è in lutto per la morte del giovane giocatore di calcio Raffaele Santagata. Ecco chi era.

Raffaele Santagata è morto oggi a soli 18 anni

A spegnere la vita del giovane calciatore Raffaele Santagata è stata una breve ma gravissima malattia. Era ricoverato al Cardarelli di Napoli. Nato nel 2001, viveva a Melito in provincia di Napoli. La notizia che nessuno avrebbe voluto ricevere, è arrivata oggi pomeriggio. Raffaele non ce l’ha fatta.

Diversi esponenti del calcio dilettantistico della zona avevano espresso la loro vicinanza alla famiglia. Già da ieri era stata presa la decisione, da parte del quartiere di Melito dove era cresciuto, di sospendere i festeggiamenti per la notte di San Silvestro.

Grande dolore per Lello

Il giovane calciatore era noto ai più con il nome di Lello. La sua carriera era iniziata nell’Arci Scampia. Poi, aveva continuato nelle Marche, a Monte San Giusto. Qui era diventato titolare per due anni nella Sangiustese che era in serie D. Il club, ha voluto ricordarlo con queste parole:

“Allegro, sorridente, sempre positivo e disposto a scherzare, è stato la mascotte di quello splendido gruppo che in due stagioni ha conquistato prima la salvezza e poi una splendida qualificazione ai playoff. Impossibile dimenticare un ragazzo simile e l’abbraccio di tutte le Marche calcistiche va alla sua famiglia, in un momento di simile dolore”.

Poi, nel ruolo di difensore, Santagata era passato al Casarano Calcio che aveva puntato molto sul ragazzo. Nel corso del 2019, prima della malattia, il ragazzo ha giocato 590 minuti, con otto presenze in campo. La brutta scoperta è avvenuta a novembre a seguito di una febbre alta improvvisa. A seguito di un intervento chirurgico e di un necessario ricovero, le condizioni del giovane si sono aggravate.