Home Salute & Benessere Quanto è negativo trattenere in uno starnuto?

Quanto è negativo trattenere in uno starnuto?

CONDIVIDI

Abbiamo tutti represso gli starnuti per evitare l’imbarazzo, ma quanto danni provoca tale azione?

Starnuto

Starnutire in pubblico è quasi imbarazzante quanto grave, soprattutto se il naso inizia a solleticare in una stanza altrimenti silenziosa.

Cercare di frenare l’impulso è sempre fatto con le migliori intenzioni, sia che tu voglia solo essere educato o non sopportare il pensiero di tutti che cercano in giro la fonte di quel rumore echeggiante, specialmente se sei consapevole del fatto che sono dei tuoi starnuti.

Sfortunatamente, però, il tuo tentativo di cortesia comune potrebbe lasciarti con una condizione medica rara e pericolosa.

Cosa può succede se trattieni uno starnuto?

Questo è quello che è successo a un uomo di 34 anni in Inghilterra, secondo uno studio del British Medical Journal, quando ha cercato di soffocare uno starnuto chiudendo la bocca e pizzicando il naso.

Sentì una sensazione di schiocco nella sua gola, il collo cominciò a gonfiarsi, e perfino ebbe difficoltà a deglutire e parlare.

Dopo aver passato sette giorni in ospedale, dove è stato nutrito con un sondino nasogastrico, ha avuto un pieno recupero – ma cosa è successo?

Quando il muco, un allergene o un oggetto come un insetto entra nel nostro naso, l’istinto del corpo è di liberarsene immediatamente, attraverso uno starnuto.

Il diaframma e i muscoli tra le nostre costole si contraggono per espellere qualunque cosa ci sia nel naso. È un riflesso automatico (e in gran parte incontrollabile), progettato per mantenere le nostre vie aeree aperte.

Anche uno starnuto è molto potente. A seconda delle dimensioni del naso e della capacità polmonare, la forza raggiunge più di 100 miglia all’ora!

Ma tenere il naso o chiudere la bocca significa che tutta quell’aria non può sfuggire, quindi deve andare da qualche altra parte, il che potrebbe causare danni imprevisti.

Se cerchi di sopprimere la velocità dell’aria che sale dai polmoni, allora potresti causare danni all’orecchio medio, che è dove si trovano le ossa dell’udito“, avverte Jeffery Gallups, fondatore e direttore dell’Istituto ENT di Atlanta.

La forza dell’aria che viene spinta ad alta velocità nelle trombe di Eustachio può colpire il timpano e le piccole ossa che vibrano quando sentiamo i suoni, spiega Cleveland Clinic.

Un’altra possibilità (sebbene estremamente rara) è una rottura spontanea della faringe, che l’uomo britannico non identificato ha sperimentato.

Il suo starnuto contenuto gli si spezzò la gola e lasciò bolle d’aria nel tessuto molle del collo e del torace. “Fermare lo starnuto bloccando le narici e la bocca è una manovra pericolosa”, scrisse l’autore del case study, “e dovrebbe essere evitato, poiché potrebbe portare a numerose complicazioni“.

Se hai una condizione di base, inclusa l’osteoporosi o un cervello esistente aneurisma, altre complicazioni potrebbero derivare da uno starnuto disinibito. Quanto è negativo tenere in uno starnuto?

Dal momento che non esiste un modo sicuro per scongiurare uno starnuto, vai avanti e lascia che si sfoghi, ma considera quelli che ti circondano.

Starnutire in un fazzoletto di carta o nell’incavo del gomito, eliminare immediatamente il fazzoletto e lavarsi le mani per eliminare i germi.

Meglio far rumore e far sobbalzare tutti, piuttosto che trattenersi e provocare danni al proprio corpo.