Home News Maturità 2020, prove invalsi: cosa sono, a cosa servono e quando si...

Maturità 2020, prove invalsi: cosa sono, a cosa servono e quando si svolgeranno i test

CONDIVIDI

Anche quest’anno, tra i banchi di scuola, torneranno le prove Invalsi per la Maturità 2020. Cosa sono e quando si terranno i test?

prove invalsi

Il prossimo anno si svolgeranno di nuovo le prove Invalsi. Ecco tutte le date.

Cosa sono le prove Invalsi?

Stanno per tornare tra i banchi di scuola le prove Invalsi, i test previsti dal Sistema Nazionale per la Valutazione del Sistema dell’Istruzione.

Le prove sono dei test standardizzati, quindi uguali per tutti gli studenti, che hanno come obiettivo una valutazione generale del livello di apprendimento degli studenti.

I test devono essere sostenuti, obbligatoriamente, dagli studenti che frequentano le seconde e quinte elementari, le prime e terze medie e le seconde superiori.

La novità introdotta da quest’anno è che le prove Invalsi ed i percorsi di alternanza scuola/lavoro saranno propedeutici all’ammissione alle prove di maturità 2020.

Quando si svolgeranno i test?

I test per l’anno scolastico 2019/2020 inizieranno nel marzo del prossimo anno. Di seguito il calendario previsto per tutti gli istituti scolastici:

  • Dal 7 al 12 maggio toccherà ai bambini della seconda elementare, che sosterranno le prove d’italiano e matematica
  • Dal 6 al 12 maggio sarà la volta degli studenti della V elementare, che sosterranno la prova d’inglese, oltre alle  2 solite
  • Dal 3 all’8 aprile toccherà agli studenti delle classi di III media, che fanno parte delle classi campione
  • Dal 1 al 30 aprile sarà il turno dei ragazzi di III media, delle classi non campione
  • Dal 5 al 23 maggio toccherà agli studenti della II superiore, delle classi non campione
  • Dall’11 al 13 maggio sarà la volta degli studenti di II superiore, delle classi campione
  • Dal 2 al 31 marzo sarà il turno degli studenti di V superiore, delle classi non campione
  • Dal 9 al 12 marzo toccherà infine agli studenti di V superiore, delle classi campione.

Le prove Invalsi prevedono sia test a risposta multipla, che a risposta aperta. Obiettivo principale dei test è valutare il grado d’istruzione e formazione degli studenti.