Home Politica Processo Salvini, strade chiuse a Catania: 500 agenti di polizia in azione

Processo Salvini, strade chiuse a Catania: 500 agenti di polizia in azione

CONDIVIDI

Il Processo Salvini sarà a porte chiuse e la polizia ha blindato la città. Fuori sono previste manifestazioni a favore Lega e proteste contro.

processo salvini

L’imminente processo a Matteo Salvini ha totalmente immobilizzato la città di Catania: sono molti gli agenti in strada incaricati di mantenere la sicurezza nelle prossime ore cruciali.

Previste proteste contro la Lega e anche manifestazioni a sostegno di Salvini: la città è pronta a tener testa a qualunque situazione.

Leghisti non ben accetti

A Catania si svolgerà domani mattina, a porte chiuse, il processo a Matteo Salvini: udienza preliminare durante la quale il leader della Lega comparirà davanti al giudice per le udienze preliminari.

L’accusa che pende sul ministro dell’Interno è di sequestro di persone aggravato in riferimento ai 131 immigrati prelevati dal mare e stanziati sulla nave Gregoretti il 25 Luglio 2019.

I migranti sono stati trattenuti sulla nave Gregoretti per quasi una settimana: sei giorni rinchiusi prima di poter finalmente sbarcare al porto di Augusta.

All’entrata dell’aeroporto di Fontanarossa c’è uno striscione che fa comprendere il clima di tensione che aleggerà in città nelle prossime ore:

Leghisti not welcome.

Verranno anche dall’estero giornalisti e non solo per poter sostenere, anche se da lontano, la situazione o per contestarla. Le richieste di giornalisti e troupe provenienti dall’estero di essere accreditati all’evento sono state tantissime, quasi 200.

L’udienza preliminare avrà natura prettamente interlocutoria e sarà dedicata alla presentazione delle parti civili.

Processo Salvini, Catania in blocco

La città è blindata per le prossime 36 ore. Chiuse e blindate strade e piazze nel raggio di alcuni chilometri dalla sede in cui si svolgerà l’udienza.

Per la precisione sono stati limitati gli ingressi ai tre punti di snodo attorno al Palazzo di Giustizia: la sede del tribunale in Piazza verga, Piazza Trento e la zona portuale.

In un angolo di Pizza Verga potranno sostare i manifestanti leghisti e favoreggianti della Lega mentre in una parte di Piazza Trento potranno stare tutti i contestatori. Anche la zona portuale è off limits poiché proprio qui Salvini terrà il suo comizio dopo la conclusione dell’udienza.

Sono 500 gli uomini armati dislocati nell’area pronti ad agire. Un coinvolgimento così ampio delle forze dell’ordine è necessario per mantenere il clima di domani sicuro e controllato.

Le autorità hanno reclutato poliziotti, guardia di finanza e carabinieri provenienti da molte regioni italiane limitrofe e non per mantenere l’ordine.