Home Spettacolo Principe George, la battuta è troppo spinta: imbarazzo per William

Principe George, la battuta è troppo spinta: imbarazzo per William

CONDIVIDI

Il duca di Cambridge si è trovato in una situazione di forte vergogna quando il piccolo George ha pronunciato delle parole incredibili.

Nei giorni scorsi, i tabloid inglesi hanno riportato una notizia choc, alla quale molti sudditi hanno stentato a credere.

william george 2

Protagonisti della vicenda sono il principe William e il principino George, che hanno avuto una conversazione alquanto imbarazzante su temi spinti.

A prendere l’argomento è stato proprio il piccolo. I sudditi, sconvolti, non si sarebbero mai aspettati che George, a soli 7 anni, potesse essere così sveglio.

I Cambridge si dedicano un momento tutto per loro

William e Kate hanno voluto trascorrere una serata molto particolare in compagnia dei tre figli, George, Charlotte e Louis.

I 5, infatti, hanno assistito a una performance speciale dello spettacolo dal titolo “Pantoland at the Palladium”.

Dopo lo spettacolo, che pare sia stato molto gradito da tutti, il duca di Cambridge ha avuto modo di confrontarsi con cast nel backstage.

Ed è stato proprio lì che William ha voluto condividere con gli attori il momento imbarazzante vissuto con il figlioletto George.

George gela William con la domanda fuori luogo

Durante lo spettacolo a cui l’intera famiglia ha assistito, gli attori hanno recitato alcune battute non proprio adatte ai minori.

La produzione, però, era serena poiché convinta che nessuno dei tre bambini, così piccoli, ne avrebbero compreso il senso.

Alcune sfumature, invece, sono state colte da George, che, nonostante abbia solo 7 anni, è un vero furbetto.

Il piccolo ha così chiesto al padre di spiegargliele per filo e per segno, mettendo il principe in serio imbarazzo di fronte all’intera famiglia. 

William ha confessato l’accaduto agli stessi attori. Uno di questi, Nigel Havers, ha spifferato tutto al Mail:

“Il principe William ci ha fatto ridere, quando ha detto che suo figlio più grande, George, aveva chiesto perché tutti stessero ridendo a una delle battute più osé di Julian Clary.”

I sudditi sono rimasti sconvolti e dubitano ancora oggi che William gliele abbia spiegate.