Home News Principe William, la toccante confessione sulla sua malattia: “E’ importante chiedere aiuto”

Principe William, la toccante confessione sulla sua malattia: “E’ importante chiedere aiuto”

CONDIVIDI

Il Principe William non è solo un reale ma anche un uomo e, come tale, anche lui necessita di raccontare debolezze e problemi come quelli relativi alla sua malattia. Ma di cosa si tratta?

Principe William, la toccante confessione della sua malattia: "E' importante chiedere aiuto"

Principe William, figlio dell’indimenticabile Lady Diana e padre di tre splendidi bambini deve dire grazie a sua moglie Kate Middleton per aver trovato il coraggio di parlare della sua malattia – rompendo il protocollo reale.

La morte di Lady Diana

William e Harry, nonostante siano grandi e si siano formati una bellissima famiglia, hanno un vuoto dentro dovuto alla perdita della loro mamma Diana Spencer. Una morte tragica, avvolta ancora oggi nel mistero e che ha portato all’erede al trono non pochi problemi psicologici.

Come ampiamente descritto in questo nostro articolo, William riserva un “odio” particolare verso suo padre Carlo proprio per il comportamento sempre avuto con Diana e per avergli portato una grande tristezza nel cuore. Il primogenito reale ha voluto rompere il protocollo e confessare a cuore aperto la sua malattia e come ha chiesto aiuto per guarire.

La malattia del Principe William

Come si evince da Express.co.uk, William era intervenuto al lancio di un progetto che mira a promuovere la divulgazione del dialogo all’interno di un posto di lavoro, in merito al discorso salute.

Per la prima volta il principe ha parlato di se stesso:

“Ho sofferto anche io di disturbi mentali”

Evidenziando che durante la sua permanenza all’interno delle Forze Armate Inglesi ha visto e sentito cose che l’hanno scosso molto, in aggiunta al suo lutto personale per la madre:

“Ho visto morte, tristezza e disperazione. Sono andato in depressione e se non hai il giusto supporto vieni logorato”

William evidenzia di aver chiesto aiuto e aver affrontato la situazione nel migliore dei modi, proprio per uscirne e non tornare più dentro quel vortice difficile da contrastare.