Home Spettacolo Principe Harry, “Te ne pentirai”: spuntano i messaggi contro il padre di...

Principe Harry, “Te ne pentirai”: spuntano i messaggi contro il padre di Meghan Markle

CONDIVIDI

Il Principe Harry e Meghan Markle hanno provato in tutti i modi di parlare con Thomas Markle. Ora spuntano i messaggi che lasciano poco all’immaginazione.

Principe Harry, "Te ne pentirai": spuntano i messaggi contro il padre di Meghan Markle

Meghan Markle, moglie del Principe Harry, non ha più un rapporto con suo padre da anni. Ma ora vengono svelati gli sms che gli sono stati inviati proprio per mettere fine alla faida.

Il rapporto tra Meghan Markle e il padre

Thomas Markle è al centro del gossip dopo che il rapporto con sua figlia è stato totalmente compromesso. La moglie di Harry infatti non può contare sull’affetto paterno – al contrario di quello materno – da molto tempo. Tra dichiarazioni televisive, interviste e partecipazioni a programmi televisive sembra proprio che tra i due ci sia una faida.

Ad alimentare tutto questo anche il matrimonio reale e il comportamento di Harry, per difendere la moglie e, senza dubbio, il piccolo Archie.

I messaggi di Harry a Thomas Markle

Mail On Sunday ha rivelato quelli che sono stati i messaggi scambiati tra la coppia e Thomas Markle, tra toni dure e richieste specifiche:

“se parli con i giornali te ne pentirai”

Harry il 19 maggio 2018 ha scritto al suocero utilizzando toni netti e duri, cercando di mettere fine alle sue dichiarazioni ancora prima del matrimonio:

“Tom, sono di nuovo Harry! Ho davvero bisogno di parlarti. fidati di me, tom, solo noi possiamo aiutarti. IO e Meg non siamo arrabbiati, vogliamo solo parlarti. Se parlerai ai tabloid te ne pentirai”

A questi messaggi non è seguita alcuna risposta: bisogna dire infatti che Thomas Markle ha preferito dare esclusive alla Stampa anche dopo la nascita del piccolo Archie: le accuse contro la figlia sono pesantissime.

Meghan Markle ha cercato di contattarlo ancora dopo il suo attacco di cuore:

“Ho cercato di contattarti tutto il fine settimana, ma non mi hai risposto. sono molto preoccupata per la tua salute. stiamo cercando di proteggerti, ma non sono sicura di poter far molto se continui a non rispondere”

A questo messaggio è seguita una risposta agghiacciante da parte del padre di Meghan:

“Non ho fatto nulla per farvi del male. mi dispiace se il mio infarto vi ha causato problemi”

Thomas Markle è stato chiamato come testimone per il processo come da accusa di Meghan e Harry contro il tabloid britannico: l’accusa è di violazione della privacy pubblicando una lettera da considerare personale.