Home Spettacolo Principe Harry, lo sgarro della Regina Elisabetta: ‘Non ha voluto realizzare il...

Principe Harry, lo sgarro della Regina Elisabetta: ‘Non ha voluto realizzare il suo desiderio’

CONDIVIDI

Principe Harry, dopo il matrimonio con Meghan Markle, la Regina ha rifiutato di realizzare il suo desiderio

La Regina Elisabetta ed il Principe Harry
La Regina Elisabetta ed il Principe Harry

La regina Elisabetta, si è opposta quando il Principe Harry le ha rivelato il suo desiderio dopo il matrimonio con Meghan Markle. Ecco cosa ha chiesto il fratello più piccolo di William a sua nonna.

Il Principe Harry; il desiderio negato dalla Regina

Dopo il matrimonio del Principe Harry con Meghan Markle, madre di suo figlio il piccolo Archie la Regina Elisabetta ha rifiutato di realizzare il desiderio del nipote.

A riportare la richiesta di Harry è l’Express, riguarda la loro abitazione. Inizialmente infatti, i Duchi di Sussex durante il primo periodo del loro matrimonio vivevano a nel Nottingham Cottage a Kensington Palace.

In seguito dopo la nascita del loro primogenito lo scorso Maggio, i neo genitori hanno scelto di trasferirsi in un’altra abitazione il Frogmore Cottage, situato nei pressi del castello di Windsor.

Ma non era la casa che desideravano! Così sembra che Harry abbia chiesto alla nonna, la Regina, di poter occupare  alcune stanze del castello di Windsor, ma Elisabetta ha rifiutato.

Nel castello ci sono molte stanze e suite vuote infatti, ma la Regina probabilmente non ha ritenuto la loro richiesta opportuna, nonostante l’attaccamento di Harry e Meghan a Windsor.

Il trasferimento di Harry e Meghan al Frogmore Cottage

Ad annunciare il trasferimento del Principe e di sua moglie l’ex attrice Meghan Markle, è stato Kensington Palace, ponendo particolare attenzione all’anno e mezzo vissuto al castello di Windsor.

Ma nonostante Frogmore Cottage non fosse la loro prima scelta, i Duchi hanno restaurato tutta la loro abitazione, pagando di tasca loro parte delle spese.

Il resto dei lavori invece, è stato pagato dai contribuenti: la sostituzione delle travi del soffitto, dei travetti del pavimento, il rifacimento degli impianti elettrico, idraulico, gas e riscaldamento.