Home Spettacolo Principe Carlo, il vizietto imbarazzante: ‘Quando è nudo l’asciugamano deve…’

Principe Carlo, il vizietto imbarazzante: ‘Quando è nudo l’asciugamano deve…’

CONDIVIDI

Il figlio della regina Elisabetta II non sarebbe neanche in grado di sopravvivere da solo in base al profilo emerso dalle fonti inglesi

Principe Carlo ossessioni

Dalla spremitura del dentifricio, al posizionamento dei calzini fino a quello del tappo della vasca, lo staff del Principe Carlo deve occuparsi proprio di tutto!

Le strambe ossessioni del Principe Carlo

Negli ultimi tempi è emerso un profilo sempre più strambo e controverso del principe Carlo.

Pare che il figlio della regina Elisabetta II sia il più viziato all’interno della famiglia reale e faccia richieste assurde ai suoi maggiordomi e al personale reale su ogni ambito della sua vita.

In ogni parte della sua giornata, Carlo avanza richieste bizzarre, che riguardano il suo abbigliamento, l’igiene e i più piccoli gesti di vita quotidiana.

Secondo le fonti, pare che Carlo non sarebbe in grado di svolgere autonomamente la sua giornata, se non con l’aiuto del suo staff.

Non riuscirebbe a sopravvivere senza il suo staff

Secondo quanto riferito, Carlo pretende che ogni giorno vengano stirati i lacci delle sue varie scarpe e il pigiama.

Il vestiti suoi e della moglie Camilla non possono essere lavati in lavatrice, ma a mano, per non essere sciupati.

Nel libro “Not in Front of the Corgis: Secrets of Life Behind the Royal Curtains”, il biografo reale Brian Hoey ha elencato le altre ossessioni del Principe Carlo.

Il principe non si sarebbe mai vestito da solo, ma sempre avvalso dell’ausilio di tre camerieri. Un cameriere, in particolare, deve portare sempre con sé varie cravatte, in modo che Carlo le cambi durante il giorno, in base agli impegni.

“Il Principe di Galles non fa nulla per se stesso.”

– ha affermato il corrispondente reale, Clive Goodman.

Al suo risveglio, Carlo trova già la vestaglia ad aspettarlo, entra in bagno e trova già la vasca preparata per lui. Il tappo della vasca deve essere in una certa posizione, la temperatura dell’acqua deve essere appena tiepida e piena solo per metà.

“Anche quando esce dalla vasca, l’asciugamano è piegato in modo speciale, quindi deve solo sedersi e avvolgerlo su se stesso.”

Il futuro re avrebbe anche alcuni membri del suo staff addetti per spremere la giusta quantità di dentifricio dal tubo per lui.

Nella cabina armadio, i suoi vestiti sono disposti per lui in maniera particolare, anche i suoi calzini, sinistro e destro, sono esattamente al posto giusto.

“E se qualcuno sbaglia qualcosa, tutti vengono rimproverati.”

Il signor Burrell ha anche spiegato che il principe sarebbe cresciuto con uno stile di vita così privilegiato, che adesso non ha neanche più le basi per sopravvivere da solo.