Home Spettacolo ‘Mette sempre la carta igienica lì’ Principe Carlo, l’imbarazzante ossessione viene finalmente...

‘Mette sempre la carta igienica lì’ Principe Carlo, l’imbarazzante ossessione viene finalmente a galla

CONDIVIDI

Il Principe Carlo ha fatto parlare a lungo di sé, soprattutto per la storia d’amore con Lady Diana. Ma non sono mancate storie sulle sue ossessioni

Principe Carlo, le strane ossessioni reali
Principe Carlo

Il Principe Carlo torna al centro dell’attenzione dei media per via della sua stramba personalità. Dopo le indiscrezioni sugli attacchi d’ira e sulle dichiarazioni riguardo la sua sessualità, il reale d’Inghilterra torna a farsi notare. Questa volta torna a far parlare di sè, per via di un episodio in cui strillò talmente forte, da spaventare la moglie Camilla. Pare, infatti, che a scatenare le sue reazioni turbolente fossero proprio le sue ossessioni decisamente strambe.

Principe Carlo, la strana ossessione

Il Principe Carlo ha una personalità piuttosto particolare. L’autore Tom Bower, nella sua biografia non autorizzata del 2018, intitolata “Rebel Prince: The Power, Passion and Defiance of Prince Charles” ha rivelato un episodio alquanto particolare, che coinvolse il Principe Carlo.

Pare che il figlio maggiore della Regina una volta “strillò“, dopo aver visto un particolare oggetto nella cucina di Clarence House.

Carlo chiese Camilla, che si era spaventata, di cosa si trattasse. La donna rispose fosse semplicemente una pellicola trasparente per alimenti, che avvolgeva insalate e salumi.

Dalla reazione del Principe, sembra come se il reale non avesse mai visto prima il sottile rivestimento di plastica, nonostante sia un oggetto domestico molto comune.

Principe Carlo

L’avversione del Principe

Bee Wilson, nel 2018, ha affermato che, secondo lui, la storia raccontata da Bower avrebbe un fondo di verità. Wilson sostiene di essere stato testimone dell’avversione del Principe nei confronti della plastica.

“Confidò quanto fosse orribile che così tante persone in Gran Bretagna comprassero il cibo in una confezione di plastica.”

 

In realtà, tale avversione di Carlo era di dominio pubblico sin dagli anni Settanta, come sottolineato dallo stesso Principe a Vanity Fair:

“Più di 40 anni fa tenni un discorso sui problemi derivati dalla plastica. A quell’epoca nessuno era veramente interessato al tema, ed ero considerato troppo antiquato, fuori dal mondo e anti-scienza.”

Le stravaganze del Principe

Ma non è tutto, perché, secondo Bower, il Principe avrebbe altre stravaganze. Ad esempio, viaggerebbe con un sedile da water in pelle bianca da porre sulle tazze dei bagni pubblici.

Eppure il Principe di Galles ha ampiamente smentito:

“Oh, non credere a tutte quelle stron*ate.”

Anche a Camilla sono state rivolte spesso domande relative al sedile da water di pelle di Carlo, ma la donna ha sempre risposto con un sospiro esasperato.

Bower ha anche affermato che Carlo preferisse la carta igienica “comfort premium” che metteva sempre nella sua valigia. Inoltre, il Principe ha anche la tendenza a cambiarsi i vestiti fino a cinque volte in un giorno. Dalle parole del biografo, emerge una personalità alquanto stramba!