Home Politica Prescrizione, botta e risposta tra Matteo Renzi e Alfonso Bonafede: “Si è...

Prescrizione, botta e risposta tra Matteo Renzi e Alfonso Bonafede: “Si è isolato”

CONDIVIDI

Un vero e proprio botta e risposta tra Matteo Renzi e Alfonso Bonafede in merito alla Prescrizione. Italia Viva si è distaccata dalla maggioranza?

Prescrizione
Prescrizione

La prescrizione ha lanciato un botta e risposta tra Italia Viva e Pd dopo la votazione e Matteo Renzi risponde seccato alle accuse.

Il botta e risposta tra Renzi e Bonafede

Alfonso Bonafede dopo la soppressione della proposta di legge Costa ha esordito contro Matteo Renzi:

“prendo atto che italia viva si è isolata rispetto alla maggioranza votando insieme a forza italia e alle opposizioni sulla prescrizione”

Evidenziando di averne preso atto solo come Ministro della Giustizia e nulla più. Ha sottolineato inoltre che il suo compito è quello di assicurare ai cittadini che i processi non abbiano tempi lunghi ma ragionevoli.

A tal proposito il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha risposto duramente a queste parole, con un post su Facebook:

“non abbiamo rotto la maggioranza, solo difeso lo stato di diritto”

Confermando che sarà una cosa che verrà sempre fatta

“anche senza il permesso dei populisti. abbiamo fatto un governo insieme per mandare a casa salvini e non per diventare grillini”

Si concentra poi sui titoli dei media che hanno riportato una spaccatura della maggioranza voluta proprio da Renzi:

“noi abbiamo votato per ripristinare la legge dei nostri governi”

Dispiacendosi – come scrive sempre sul post – che il Pd abbia seguito il M5s anche in questo contesto.

Le parole di Enrico Costa

Enrico Costa di Forza Italia interviene sull’argomento e parla direttamente al ministro della Giustizia:

“bonafede, vogliamo scommettere che il 27 gennaio in aula sarà lei ad essere isolato e finire in minoranza?”