Home Spettacolo Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso legge in diretta un messaggio privato di Gabriel...

Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso legge in diretta un messaggio privato di Gabriel Garko

CONDIVIDI

La regina di Canale 5 non fa mistero dell’amicizia che la lega a Gabriel Garko e, senza esitazione, condivide con il pubblico alcune frasi che l’attore le ha scritto in privato.

Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque

Se c’è una conduttrice televisiva che sta particolarmente a cuore a Gabriel Garko, quella è sicuramente Barbara D’Urso. L’attore torinese, da giorni protagonista di un plateale coming out avvenuto nella casa del Grande Fratello Vip, ha inviato un messaggio privato alla regina dei talk show Mediaset.

Nel corso della puntata di Pomeriggio Cinque trasmessa lunedì 28 settembre, Barbara D’Urso ha mandato di nuovo in onda il filmato del memorabile coming out di Gabriel Garko e ha rivelato di aver ricevuto un messaggio privato da parte dell’attore.

Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso condivide con il pubblico un messaggio di Gabriel Garko

In un momento di forte stress emotivo, Gabriel Garko non è riuscito a trattenersi e ha inviato un messaggio a Barbara D’Urso, complice la profonda amicizia che li lega. La conduttrice ha esordito così:

“Ora vi leggerò un bellissimo messaggio che il mio amico Gabriel Garko mi ha scritto ieri sera. Lui mi ha detto ‘Se vuoi leggilo pure in trasmissione’. Durante la diretta di Live Non è la D’Urso mi ha scritto: ‘Ovviamente per me non è cambiato nulla, ma sono sorpreso che tutti o quasi mi apprezzino più ora di prima. Questo è dovuto “all’educazione” che ho subito. Appena ci vedremo spiegherò un bel po’ di cose. Saluta tutti i tuoi ospiti e baciali, spero ti poterti abbracciare presto. Baci, ti voglio davvero bene, tuo Gabry'”

Per la conduttrice Barbara D’Urso si preannuncia una stagione televisiva rutilante. Gabriel Garko sembra avere le idee piuttosto chiare: dopo essersi sbottonato in esclusiva per Silvia Toffanin e Alfonso Signorini, nei prossimi giorni potrebbe concedere nientepopodimeno che una “D’Urso-intervista”.