Home Spettacolo “Arriva l’ambulanza”. Pomeriggio Cinque, malore per l’ospite: Barbara D’Urso in estrema agitazione

“Arriva l’ambulanza”. Pomeriggio Cinque, malore per l’ospite: Barbara D’Urso in estrema agitazione

CONDIVIDI

Imprevisto a Pomeriggio Cinque. Un collegamento cancellato ha destato ansia e apprensione tra i telespettatori.

Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque

Siamo a Pomeriggio Cinque, trasmissione d’intrattenimento condotta da Barbara D’Urso. Tra i servizi televisivi della puntata salta il collegamento con Salvatore, il sessantatreenne romano che da dieci anni vive in uno spogliatoio abbandonato nella zona Laurentina.

A causa di un imprevisto allarmante, Barbara D’Urso comunica l’annullamento del collegamento con l’uomo. La conduttrice spiega
al pubblico di Pomeriggio Cinque che Salvatore è stato trasportato d’urgenza in ospedale.

Pomeriggio Cinque, l’ospite ha un malore: salta il collegamento televisivo

“Salvatore non si è sentito bene. Stanotte a Roma c’è stato un forte temporale e stamattina la troupe lo ha trovato indolenzito e con i brividi di freddo. Hanno chiamato l’ambulanza, vista l’emergenza sanitaria in corso”

Circostanza accolta con apprensione e agitazione dalla stessa conduttrice, che ha espresso grande dispiacere e avvilimento.

Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso si mobilita per aiutare il signor Salvatore

Il malore si è verificato nella mattinata, quando l’inviata di Pomeriggio Cinque Giorgia Scaccia si è recata a Roma per portare delle provviste alimentari a Salvatore. Sfortunatamente, all’arrivo della troupe televisiva l’uomo ha avuto un malore improvviso.

Da oltre dieci anni il sessantatreenne romano vive in condizioni di ristrettezze economiche e disagio estremo, in un ambiente pregno di topi e insetti, in cui deve barcamenarsi senza energia elettrica, acqua potabile e gas. Per ragioni del tutto ovvie, la conduttrice ha manifestato grande solidarietà e ha deciso di intervenire.

Guardando dritto dritto in camera, Barbara D’Urso ha promesso che farà di tutto per procurare un valido alloggio all’uomo. La situazione di Salvatore, infatti, risulta decisamente grave: necessita di interventi tempestivi e radicali.