Home Consigli in Cucina Polpette di patate alla Siciliana, saporite e molto meglio delle crocchette

Polpette di patate alla Siciliana, saporite e molto meglio delle crocchette

CONDIVIDI

Le Polpette di patate alla Siciliana sono imperdibili: morbide dentro e croccanti fuori, sono anche meglio delle classiche crocchette.

polpette di patate alla siciliana – iStock

Le Polpette di patate alla Siciliana sono un secondo o un antipasto sfizioso e invitante, simili alle crocchette di patate ma molto più buone e saporite.

Chiamate alla Siciliana per un ingrediente spaziale all’interno dell’impasto, un formaggio tipico siciliano dal sapore intenso e gustoso: il caciocavallo.

Il gustoso formaggio stagionato a pasta filata rende le polpette estremamente saporite e invitanti, nessuno saprà dire di no e tutti vorranno il bis.

Sono velocissime e molto semplici da fare, in meno di 30 minuti le avrete preparate e sarete pronti per gustarle.

La ricetta prevede che vengano fritte nell’olio bollente ottenendo un piatto ricco e libidinoso.

Sei a dieta ma non vuoi rinunciare a questa ricetta imperdibile? Rendile più dietetiche e light cuocendole in forno a 200° per circa 20 minuti anziché friggerle, saranno comunque buonissime.

Leggi anche: Polpette di zucchine al forno semplici e gustose

Prova a seguire questi pochi passaggi per preparare queste golose polpette fritte: ecco la ricetta.

Polpette di patate alla Siciliana: la ricetta

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 130g caciocavallo grattugiato
  • 2 uova grandi
  • 100g pan grattato
  • sale e pepe q.b.
  • olio di semi di arachide per friggere q.b.
  • pane grattato per impanare le polpette q.b.

Preparazione

  1. Mettete una pentola di acqua sul fornello e fatela bollire. Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele in 4 parti tutte della stessa dimensione.
  2. Tuffatele nell’acqua bollente e cuocetele, vi serviranno circa 15-20 minuti in base alla grandezza dei pezzi di patata.
  3. Quando saranno cotte scolatele e schiacciatele con una forchetta riducendole in purea. Salate e pepate a vostro piacimento, aggiungete il caciocavallo grattugiato e il pan grattato.
  4. Mescolate bene con una forchetta e formate delle palline, passatele ripetutamente nel pan grattato facendolo ben aderire.
  5. Scaldate in una padella l’olio di semi di arachide e quando sarà caldo al punto giusto (vedrete le bollicine) tuffateci le polpette, friggetele qualche minuto e quando saranno ben dorate tiratele su con una schiumarola.
  6. Appoggiatele sulla carta assorbente per 1 minuto, salatele e servitele ben calde.

Leggi anche: Polpette di melanzane croccanti e dal cuore morbido

Potete gustare le polpette con gli amici come aperitivo con spritz oppure del prosecco ghiacciato oppure come secondo sfizioso in una cena in famiglia. Buon appetito!

LettoQuotidiano.it è stato selezionato nella nuova app di Google News. Per rimanere sempre aggiornato clicca qui e poi sulla stellina “Segui”