Home Politica Politica, Di Maio apre ad una possibile alleanza con il Pd

Politica, Di Maio apre ad una possibile alleanza con il Pd

CONDIVIDI

Il Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, oltre ad una sempre più possibile alleanza con il Pd, pensa già alle elezioni comunali del 2021.

Di MaioIl voto ricevuto ieri sulla piattaforma Rousseau, lo strumento lanciato nel 2016 proprio dal Movimento 5 Stelle, ha dato nuova carica al Ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

L’intenzione del ministro sembrerebbe quella di allearsi al Pd

Dopo che gli iscritti hanno votato sulla piattaforma per una nuova allenza con il Pd e sul mandato zero, per Di Maio è iniziata una nuova era. Ecco i passaggi chiave dell’intervista fatta al ministro da “La Stampa”.

“Si è aperto un percorso per le elezioni amministrative, sulla base di un lavoro che stiamo portando avanti al governo centrale. Credo faccia parte della naturale evoluzione delle cose, dopo di che sono i territori che debbono essere ascoltati, le persone che ci mettono la faccia e che spendono energie”.

Nonostante il Ministro non si esponga apertamente sulla questione, sembra proprio che la direzione sia quella di instaurare un’alleanza con il Partito Democratico.

Di Maio si è soffermato anche sulle elezioni comunali del 2021

Successivamente Di Maio ha parlato del futuro delle elezioni e della presunta volontà di cambiamento nata tra gli iscritti al Movimento 5 Stelle:

“I nostri iscritti hanno chiaramente detto di volere evolvere facendo evolvere il Movimento. In quasi 10 anni è cambiato il mondo ed è cambiata l’Italia. Non credo sia il momento di fare previsioni, ma è evidente che ora si possono porre le basi anche per le comunali del 2021”.

Infine Di Maio si conferma molto entusiasta anche sul nuovo percorso intrapreso dal Movimento 5 Stelle insieme a Vito Crimi.