Home Spettacolo Platinette, come ha fatto a perdere 30 kg in pochi mesi: il...

Platinette, come ha fatto a perdere 30 kg in pochi mesi: il giornalista svela la verità

CONDIVIDI

Platinette, la foto sui social lascia i fan senza parole: Pietro Mauro Coruzzi dieta segreta: ecco come ha fatto a perdere tanti chili

Platinette, come ha fatto a perdere pesio

Pietro Mauro Coruzzi, in arte Platinette torna di nuovo a far parlare di se, questa volta, per una foto pubblicata sui social.Il conduttore radiofonico infatti, ha lasciato i fan senza parole, ma scopriamo perché.

Platinette meno 30kg per il conduttore

Platinette è uno degli opinionisti più conosciuti della televisione italiana. Spesso ospite di diversi programmi televisivi sulla Mediaset, Platinette è riconosciuto sopratutto per il suo stile al quanto strambo, ma è proprio per questo che i suoi fan lo amano. Ma non è di questo che vogliamo parlare, infatti Platinette, ha deciso di darci sotto e di cambiare finalmente la sua vita. Il conduttore infatti da ormai mesi ha deciso di seguire un nutrizionista e mettersi a dieta. Il conduttore a quanto pare ha deciso di metterci tutta la buona volontà e di stare meglio anche in salute. Platinette infatti, ha deciso di dare una svolta alla sua vita seguendo una dieta alimentare molto rigida.

Platinette, quanto è dimagrito

Il conduttore infatti come si vede anche da alcune foto sui social,.ha mostrato ai suoi fan i numerosi sacrifici che ormai da tempo fa. La sua alimentazione, in un primo momento sono stati appunto, diversi digiuni depurativi,seguiti poi da un’alimentazione solo liquida e cibi cremosi. Ma non è finita qui, Platinette non si è limitato a condurre un’alimentazione corretta ma ha voluto aggiungere alla dieta, anche un intensa attività fisica

 

View this post on Instagram

Per #Natale qualcosa di #rosso

A post shared by Mauro Coruzzi Platinette (@platimauro_o_mauroplati) on

. Al momento il conduttore è riuscito a perdere circa 30 Kg e in una recente intervista a DiPiù Tv, ha infatti raccontato:

«Il mio problema è tutto di origine nervosa. (…) Mangio anche quando non ce n’è bisogno e il mio disturbo non è genetico, né da associare a una costituzione comunque robusta, ma è di natura psicologica. Per questo so che uno come me, anche se ho raggiunto un buon risultato, la strada è lunga e non si finisce mai: devo stare attento…»

Avrebbe confessato il conduttore