Home Salute & Benessere La Pitaya è dimagrante e non solo, perché fa bene il Dragon...

La Pitaya è dimagrante e non solo, perché fa bene il Dragon Fruit?

CONDIVIDI

Frutto delizioso e bellissimo da vedere ha tante proprietà benefiche: la Pitaya. Tutto ciò che devi sapere sul mistico e squisito Frutto del dragone.

proprietà benefiche della pitaya
proprietà benefiche della pitaya

La Pitaya, meglio conosciuta come Frutto del Dragone, è un frutto esotico delizioso e splendido da vedere: sapevi che fa bene alla salute e aiuta a dimagrire? Scopri tutte le proprietà benefiche del dragon fruit.

Curiosità sul Dragon Fruit

La pitaya è il frutto di queste piante: Hylocereus undatus, Hylocereus costaricensis e Hylocereus megalanthus.

La pianta del frutto del drago è un cactus che produce questi frutti esotici fucsia e violastri splendidi da ammirare sia chiusi che tagliati a metà.

Il dragon fruit ha una forma ovale di circa 10-12 cm e la polpa al suo interno è bianco gesso disseminata di tanti semi piccoli e neri. La polpa può essere anche viola.

Il sapore del frutto è estremamente delicato con delle note floreali, ricorda molto quello del cetriolo o della pera perché acquoso, dolce e dissetante.

Le origini di questo frutto esotico sono messicane e delle Ande settentrionali.

I popoli precolombiani mangiavano molto spesso la pitaya infatti i semi di questo frutto sono stati ritrovati in siti archeologici antichissimi di 2.000 anni fa.

Fu introdotto in Cina, che è oggi uno dei paesi in cui si concentra maggiormente la sua produzione e la consumazione, dove la popolazione è rimasta entusiasta del sapore e l’ha introdotto in molte ricette della cucina tradizionale.

La pitaya viene chiamata Frutto del Drago ed è conosciuta in Europa con questo appellativo grazie ad un’antica legenda cinese.

La legenda riteneva che i frutti della pianta fossero delle vere uova di drago a causa della forma bizzarra e del colore sgargiante oppure che fossero nati dalla solidificazione del fuoco emesso dal dragone.

Potete gustare la pitaya fresca semplicemente sbucciandola e mangiando la gustosa sua polpa oppure acquistarla essiccata o in polvere.

Si utilizza in preparazioni dolci accostandola a frutta e cioccolato oppure in quelle salate sia con la carne che con il pesce.

Proprietà benefiche della Pitaya

La pitaya ha delle ottime proprietà benefiche per l’organismo e come anche il frutto della passione è ricco di vitamine preziose e antiossidanti.

Il Dragon fruit contiene circa 50 kcal per frutto ed è quindi adatto anche a coloro che seguono una dieta dimagrante se mangiato con moderazione.

Povero di grassi e colesterolo è un frutto invece ricco di acqua, vitamina B, C ed E.

Aiuta a combattere lo stress ossidativo delle cellule e lo stress psicofisico perché dona tanta energia.

Le sue proprietà antiossidanti combattono i radicali liberi prevenendo l’invecchiamento della pelle e favorendo la produzione di collagene.

Ogni 100g di pitaya contiene il 68% di carboidrati ed essendo ricca di fibre alimentari è molto indicata per combattere stipsi e intestino irregolare.

Introdurre la pitaya nella vostra alimentazione gioverà alla vostra salute e anche al vostro dimagrimento se condurrete una sana alimentazione ipocalorica e farete sport regolarmente.