Home Spettacolo Piero Angela brutto incidente, costretto al tutore: “Una macchina che mi tiene...

Piero Angela brutto incidente, costretto al tutore: “Una macchina che mi tiene fermo”

CONDIVIDI

Piero Angela in un’intervista si racconta e parla di una piccola disavventura e del tutore, che è diventato “una macchina che mi tiene fermo.”

piero angela

Piero Angela è forse il più noto divulgatore italiano e recentemente si è mostrato con un vistoso tutore. A 91 anni non pensa neppure lontanamente alla pensione ed è appena stato ospite della trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio, il collegamento da casa. Ha raccontato uno spiacevole fatto che gli è accaduto, con la sua solita compostezza.

Il piccolo incidente

Piero Angelo è l’amato conduttore di Superquark, ha raccontato il piccolo incidente che ha avuto durante la ripresa della decima puntata di Superquark Web. La crew che era molto preoccupata ma Piero Angelo ha detto che sta benone e che avrà bisogno di almeno 60 giorni per riprendersi totalmente. A prendersi cura del conduttore, sarà la moglie.

Piero Angela si è presentato in video con una mano col tutore, che viene definito come

“una macchina che mi tiene fermo”

Il conduttore è caduto infortunandosi il braccio, la fronte e una costola durante le riprese dell’ultima puntata del programma. Racconta il fatto con calma e compostezza, biglietto da visita di questo grande divulgatore. I suoi collaboratori si sono ovviamente preoccupati vista l’età, ma per fortuna non è successo l’irreparabile. Fabio Fazio dopo aver ascoltato il racconto ha scherzato dicendo

“però vedi che professionista? Prima ha finito, poi è caduto.”

Il curioso aneddoto

Durante l’intervista Piero Angelo non si è risparmiato. Ha raccontato la storia di un noto utensile, partendo dalla collezione di cucchiai appesa alle sue pareti di casa. La sua spiegazione ha lasciato tutti di stucco, coinvolgendo il pubblico a tal punto che è arrivato a strappare un applauso in onore di un utensile molto comune in tutte le nostre case.

Piero Angelo non si ferma un momento e dal 15 di luglio è tornando in onda in prima serata il famoso Superquark, affiancato come sempre dal figlio Alberto.