Home Casi Piacenza, bimbo di 2 anni annega in piscina: morto dopo due giorni...

Piacenza, bimbo di 2 anni annega in piscina: morto dopo due giorni di agonia in ospedale

CONDIVIDI

È morto dopo due giorni in ospedale il bimbo di 2 anni caduto in piscina, lo scorso 30 giugno a Calendasco, Piacenza.

bimbo piscina

Il bimbo stava giocando nella piscina con alcuni amichetti, quando sarebbe caduto in acqua, rimanendo a lungo immerso. Il piccolo è stato trasferito d’urgenza all’ospedale di San Nicolò di Piacenza, dove in serata il suo cuoricino ha smesso di battere.

Il dramma a Calendasco

Dramma nel pomeriggio di tre giorni fa a Calendasco, in provincia di Piacenza. Un bimbo di due anni è caduto nella piscina di casa, rimanendo a lungo sott’acqua.

L’allarme è scattato intorno alle 19 e sul posto sono giunti immediatamente i sanitari del 118 della Croce Rossa dell’ospedale di San Nicolò e l’elisoccorso.

Le condizioni del piccolo sono subito apparse particolarmente gravi: dopo il primo intervento dei soccorritori, il bimbo è stato poi trasferito in volo nel nosocomio di Bergamo.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, sembra che il piccolo stesse giocando in una piscina alta 1,50 m, con altri bambini, quando è avvenuto il dramma.

Il piccolo sarebbe caduto sott’acqua e lì sarebbe rimasto per diverso tempo, finché gli adulti che erano lì non si sono resi conto di quanto stesse avvenendo.

Morto in ospedale

Nella serata di ieri, il bimbo, dopo due giorni di agonia, è morto in ospedale. Come riferisce anche Fanpage, il cuore del piccolo ha smesso di battere, mentre era ricoverato, in condizioni disperate, all’ospedale di Bergamo.

I Carabinieri stanno ancora svolgendo accertamenti su quello che sembra essere un drammatico incidente. I militari sono al lavoro per cercare di ricostruire gli ultimi istanti del dramma.