Home Cronaca Piacenza: assolto il giudice Francesco Bellomo dall’accusa di stalking

Piacenza: assolto il giudice Francesco Bellomo dall’accusa di stalking

CONDIVIDI

E’ caduta l’accusa di stalking nei confronti di Francesco Bellomo: la ragazza coinvolta ha ritirato la querela.

Giudice del Consiglio di Stato stimato, fino allo scandalo scoppiato nel 2017.

Insufficienza di prove

Francesco Bellomo forse sarà ricordato come l’ex giudice che obbligava le sue allieve, future magistrate, ad indossare minigonne e tacchi alti.

L’ex giudice ha ricevuto una sentenza di assoluzione per quanto riguarda le lesioni, per insufficienza di prove. La borsista che partecipò alla scuola di formazione Diritto e Scienza, e che lo aveva accusato di stalking, ha ritirato la querela. Non si è voluta costituire in giudizio facendo cadere in tal modo l’accusa.

I pm per il giudice Bellomo avevano chiesto 3 anni e 4 mesi. La sentenza ha seguito il rito abbreviato ed è stata emessa nel pomeriggio dal Gup di Piacenza.

Francesco Bellomo, ex consigliere di Stato, in principio era stato arrestato il 9 luglio del 2019 con le accuse di maltrattamenti ai danni di una ricercatrice e di tre ex borsiste e allieve, di cui era docente nella sua scuola di formazione.

Secondo l’accusa, Bellomo avrebbe costretto le sue ex allieve a rispettare obblighi riguardanti l’abbigliamento, e seguire alcuni comportamenti, in caso contrario sarebbe avvenuta la decadenza automatica della borsa di studio.

L’ex giudice risulta sotto indagini anche per minacce e calunnia nei confronti di Conte e Plantamura.

La sentenza

Piuttosto opinabili i comportamenti del giudice che aveva ai suoi ordini Nalin, che secondo quanto affermato dall’accusa portava le sue ambasciate alle studentesse, costringendole ad obbedire.

Come riporta anche la Repubblica, il giudice di Piacenza ha assolto anche lui, anche se è stato sospeso dai suoi incarichi per due anni.

Non sono state accolte le richieste avanzate dalla procuratrice Grazia Pradella e il sostituto Emilio Pisante.

Ma i processi per l’ex giudice non possono dirsi ancora conclusi, infatti dal 3 dicembre a Bari, Bellomo avrà di nuovo un’accusa per stalking.

Le indagini in questo caso sono del procuratore aggiunto Roberto Rossi, mentre il gup è Annachiara Mastrorilli, è dunque stato rinviato a giudizio il 17 settembre ancora con Nalin.

Francesco Bellomo nel 2018 è stato espulso dalla magistratura con una votazione quasi unanime.