Home News Pesci pene, il motivo dell’invasione sulla spiaggia della California

Pesci pene, il motivo dell’invasione sulla spiaggia della California

CONDIVIDI

In California si sta vivendo una misteriosa invasione di pesci pene. Ma che cosa è accaduto?

Pesci pene
Pesci pene

L’Urechis unicinctus o ‘pesce pene’ è una delle più bizzarre creature del nostro mondo.

In Corea si chiama gaebul ed è una leccornia spesso mangiato con sale e olio di sesamo oppure in versione più piccante con una salsa a base d’aceto e gochujang, che è una spezia saporita molto usata nella cucina coreana.

Al contrario in Giappone è servito più semplicemente come sashimi. In occidente è poco conosciuto, ma in Corea è uno degli street food per eccellenza, che potrete gustare tutti i mercati all’aperto. Inoltre in Asia spesso si ritiene che il pesce pene abbia addirittura effetti afrodisiac perchè ha una consistenza gommosa ed ha sapore agrodolce.

Lo spiaggiamento a San Francisco

Un misterioso spiaggiamento di pesci pene è avvenuto in una spiaggia a 50 miglia a nord di San Francisco. Gli abitanti si sono svegliati la mattina rinvenendo la spiaggia completamente ricoperta di pesce pene.

Gli abitanti hanno fotografato questo fenomeno, per poi postarlo su vari social, immagini poi recuperate e pubblicate su Instagram della rivista specializzata Bay Nature. La spiaggia è ricoperta da uno spesso strato di Urechis unicinctus.

Non si tratta di veri e propri pesci, è una particolare specie d’invertebrati marini. Queste creature sono bizzarre hanno una lunghezza pari o superiore ai 20 centimetri e solitamente vivono sotto diversi strati di sabbia. Sono uno dei cibi preferiti dai gabbiani e siccome la natura ha un black humour invidiabile, assomigliano ad un pene umano.

Inoltre pare che il pesce pene sia anche particolarmente utile. Egli scava delle gallerie sotto i nostri piedi, sotto la spiaggia. Queste gallerie sono utilizzate dai granchi, che se ne servono come rifugi. I granchi possono quindi nutrirsi del plancton che il pesce pene rilascia mentre si muove all’interno delle gallerie.