Home Salute & Benessere Perché mi escono lividi? Ecco le possibili cause

Perché mi escono lividi? Ecco le possibili cause

CONDIVIDI

Ecco perché fuoriescono lividi sulla tua pelle.

lividi
lividi

Che cos’è un livido?

Sbatti la gamba contro il tavolino. Fai cadere qualcosa e ti cade sui piedi. Tutte queste situazioni possono provocare un livido. Un livido si verifica quando piccoli vasi sanguigni sotto la pelle si feriscono e perdono sangue.

Ciò si traduce in un segno colorato sotto la pelle noto come un livido. I lividi possono anche verificarsi a causa di determinate condizioni mediche o come effetto collaterale di alcuni farmaci o trattamenti.

La maggior parte dei lividi che sono lesioni lievi guariscono entro circa 2 settimane. I tessuti molli, i muscoli e le ossa possono essere feriti da lividi.

Quali sono le cause lividi?

Le lesioni esplodono piccoli vasi sanguigni vicino alla superficie della pelle. Questi vasi sanguigni perdono sangue nell’area circostante.

Se la pelle non si rompe, il sangue accumulato dal sanguinamento sotto la pelle inizia a coagulare. Un livido è il sangue aggregato che è visibile come un segno colorato.

Lesioni più gravi causano lividi più grandi chiamati contusioni. Le contusioni possono essere molto delicate al tatto e causare più dolore rispetto ai lividi meno gravi.

Esistono diversi tipi di lividi?

Esistono diversi tipi di lividi. Un livido che comporta sanguinamento da vasi sanguigni rotti che fuoriescono negli strati superiori della pelle è chiamato ecchimosi.

Un esempio di questo tipo di livido è un occhio nero. Gli ematomi sono contusioni che si sviluppano quando il sangue si coagula e forma un nodulo sotto la superficie della pelle.

L’area lesa può essere sollevata, gonfia e dolorosa. I bambini hanno spesso questo tipo di lesioni. Il cuoio capelluto contiene molti vasi sanguigni, quindi una lesione alla testa può causare questo tipo di livido. Il tempo di guarigione dei lividi è di circa 2 settimane.

Cosa significano i diversi colori dei lividi?

I lividi sono di solito scolorimenti rossi o viola subito dopo un infortunio. Questo perché sono il colore del sangue che si è accumulato sotto la pelle.

Mentre un livido guarisce, il corpo scompone sangue e liquidi che si sono accumulati sotto la pelle. In questo caso il livido diventa di diversi colori.

Entro i primi giorni dopo aver ricevuto un livido, l’area può diventare un segno nero, un segno blu o un segno viola.
Entro 5-10 giorni dopo aver ricevuto un livido, l’area può diventare verdastra o giallastra.

Durante la fase finale della guarigione, circa 10-14 giorni dopo aver ricevuto un livido, l’area sarà generalmente di colore marrone. Man mano che la guarigione avanza, l’area diventerà sempre più leggera fino a quando non svanirà del tutto.
Quanto durano i lividi? La maggior parte guarisce completamente entro circa 2 settimane.

Come trattare i lividi?

Quando si ottiene un livido, l’area deve procedere attraverso le varie fasi di guarigione prima che svanisca completamente. Ci sono cose che puoi fare per ridurre al minimo la formazione e l’aspetto di un livido dopo aver ricevuto una lesione.

Il trattamento prevede il posizionamento di un impacco freddo su un’area urtata o ferita per ridurre i vasi sanguigni e ridurre al minimo il gonfiore. Il freddo riduce al minimo la fuoriuscita di fluido nei tessuti.

Non posizionare un impacco freddo direttamente sulla pelle poiché potrebbe attaccarsi. Avvolgi un sacchetto di verdure surgelate (i piselli sono una buona scelta) in un asciugamano e posizionalo sulla zona lesa.

Applicare per circa 15-20 minuti. Rimuovere l’impacco freddo, quindi applicare nuovamente l’impacco freddo sull’area interessata.