Home Salute & Benessere Perché abbiamo bisogno del magnesio?

Perché abbiamo bisogno del magnesio?

CONDIVIDI

Il magnesio svolge un ruolo in oltre 300 reazioni enzimatiche all’interno del corpo, tra cui il metabolismo degli alimenti, la sintesi di acidi grassi e proteine ​​e la trasmissione degli impulsi nervosi. Scopriamone i benefici principali.

magnesio
magnesio

Salute delle ossa

Il magnesio è importante per la formazione ossea. Aiuta ad assimilare il calcio nell’osso e svolge un ruolo nell’attivazione della vitamina D nei reni. La vitamina D è anche essenziale per avere ossa sane.

L’assunzione ottimale di magnesio è associata a una maggiore densità ossea, una migliore formazione di cristalli ossei e un minor rischio di osteoporosi nelle donne dopo la menopausa.

Assorbimento del calcio

Il calcio e il magnesio sono importanti per mantenere la salute delle ossa e prevenire l’osteoporosi.

Senza magnesio, un’elevata assunzione di calcio può aumentare il rischio di calcificazione arteriosa e malattie cardiovascolari, nonché calcoli renali.

Diabete

Il magnesio svolge un ruolo importante nel metabolismo dei carboidrati e del glucosio, quindi lo stato del magnesio può anche influenzare il rischio di diabete.

Salute del cuore

Il magnesio è necessario per mantenere la salute dei muscoli, incluso il cuore, e per la trasmissione dei segnali elettrici nel corpo.

Un’adeguata assunzione di magnesio è stata associata ad un minor rischio di

  • aterosclerosi, un accumulo grasso sulle pareti delle arterie
  • ipertensione o ipertensione arteriosa

Nel Framingham Heart Study, le persone con il più alto apporto di magnesio hanno avuto una probabilità inferiore del 58% di calcificazione delle arterie coronarie e una probabilità inferiore del 34% di calcificazione delle arterie addominali.

I pazienti che ricevono magnesio subito dopo un infarto hanno un minor rischio di mortalità. Il magnesio viene talvolta usato come parte del trattamento per l’insufficienza cardiaca congestizia (CHF), per ridurre il rischio di aritmia o ritmo cardiaco anormale.

È stato dimostrato che un’assunzione giornaliera di 365 mg di magnesio al giorno migliora i profili lipidici.

Il NIH cita i risultati “significativamente” che associano livelli più elevati di magnesio nel sangue a un minor rischio di malattie cardiovascolari e di cardiopatia ischemica risultante da un basso afflusso di sangue al cuore. Notano inoltre che livelli più elevati di magnesio possono ridurre il rischio di ictus.

Tuttavia, sottolineano che l’assunzione di integratori di magnesio abbassa la pressione sanguigna “solo in minima parte”.

Il NIH chiede un’indagine ampia e ben progettata per capire come il magnesio dalla dieta o dagli integratori possa aiutare a proteggere il cuore.

Emicrania

Piccoli studi hanno suggerito che la terapia con magnesio può aiutare a prevenire o alleviare il mal di testa, ma la quantità probabilmente necessaria per fare la differenza è alta. Deve essere somministrato solo da un professionista della salute.

Sindrome premestruale

Garantire un adeguato apporto di magnesio, in particolare, combinato con vitamina B6, può aiutare ad alleviare i sintomi della sindrome premestruale (PMS), come gonfiore, insonnia, gonfiore delle gambe, aumento di peso e tenerezza del seno.

Allevia l’ansia

Le riduzioni dei livelli di magnesio o i cambiamenti nel modo in cui viene elaborato sono stati collegati ad un aumento dei livelli di ansia.

Ciò sembra correlare l’attività nell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene (HPA), un insieme di tre ghiandole che controllano la reazione di una persona allo stress.

La ricerca ha dimostrato che una dieta a basso contenuto di magnesio può alterare i tipi di batteri presenti nell’intestino e questo può influire sul comportamento basato sull’ansia.