Home News Pensioni, anticipo del mese di novembre 2020: tutte le date

Pensioni, anticipo del mese di novembre 2020: tutte le date

CONDIVIDI

Le pensioni di novembre 2020 avranno un pagamento anticipato? Ecco le nuove date e quanto recarsi all’Ufficio Postale.

Pensioni, anticipo del mese di novembre 2020: tutte le date

Nuove date per le pensioni di novembre 2020, ecco quali sono le novità.

Pensione di novembre 2020

L’Inps con la comunicazione dell’11 dicembre 2019 ha anticipato che il pagamento della mensilità avrebbe avuto delle date differenti a seguito dei tanti cambiamenti e restrizioni causati dal virus Covid 19.

Tutti i pagamenti dei mesi da aprile sino ad ottobre hanno subito un anticipo e anche novembre non è da meno. Questo è atto al fine di evitare che le persone possano creare assembramenti all’interno degli uffici postali permettendo di poter svolgere il lavoro in maniera più che sicura: gli scaglionamenti sono stati svolti in base al congnome del titolare dell’assegno.

In merito a novembre 2020 le notizie che arrivano dall’Inps – riportate da The Italian Times – il pagamento avverrà in anticipo non solo sul conto corrente ma anche all’ufficio postale.

Le date di pagamento

Sempre come da specifica, si rende noto che l’Inps provvede al caricamento del cedolino pensioni del mese comunicando la data di pagamento:

  • per gli utenti che ricevono la pensione presso un istituto di credito, quest’ultima verrà accreditata il 2 novembre
  • per gli utenti che si recano presso gli Uffici Postali, ci sarà un anticipo sul pagamento.

Per il ritiro presso le filiali degli uffici postali bisogna seguire l’ordine alfabetico in base all’iniziale del cognome e le date sono le seguenti:

  • 27 ottobre per gli utenti con cognome dalla A alla B
  • 28 ottobre per gli utenti con cognome dalla C alla D
  • 29 ottobre per gli utenti con cognome dalla E alla K
  • 30 ottobre per gli utenti con cognome dalla L alla O
  • 31 ottobre per gli utenti con cognome dalla P alla R
  • 2 novembre per gli utenti con cognome dalla S alla Z

Per tutte le persone che invece ritirano la pensione direttamente in banca, l’importo sarà a disposizione a partire dal 2 novembre.