Home News Pensione, Bonus Tredicesima Dicembre: a quanto ammonta e a chi spetta

Pensione, Bonus Tredicesima Dicembre: a quanto ammonta e a chi spetta

CONDIVIDI

Bonus Tredicesima della pensione a Dicembre. Tutto quello che devi sapere: a quanto ammonta, a chi spetterà, i limiti reddituali e molto altro.

banconote euro vari tagli – iStock

Anche quest’anno ad alcuni cittadini pensionati spetterà il Bonus Tredicesima nel mese di dicembre 2020.

Per loro la pensione sarà più sostanziosa grazie a questo maxi bonus: a quanto ammonta il bonus tredicesima e chi potrà beneficiarne?

Ecco tutte le informazioni utili.

Bonus Tredicesima 2020, cos’è?

La pensione di dicembre 2020 per alcuni sarà più cospicua grazie al Bonus Tredicesima.

La tredicesima spetta ad un gran numero di pensionati ma il bonus invece è indirizzato solo ad alcune categorie specifiche che soddisfano certi requisiti necessari legati a reddito e importo della pensione.

Il Bonus sarà contestualmente pagato con la tredicesima e anche al rateo della pensione del mese di dicembre.

La manovra finanziaria del 2001 introdusse per la prima volta il Bonus tredicesima (legge 388/2000). In questo modo lo Stato tutela la fascia di pensionati che non riceve un assegno pensionistico molto elevato. Riconosce loro quindi un bonus, un plus che si aggiunge alla tredicesima.

La finanziaria stabilì che l’importo doveva ammontare a 300.000 lire e non poteva essere rivalutato anno dopo anno: oggi quindi con il passaggio all’Euro l’importo del bonus sarà di 154,94 €.

Mentre l’ammontare non può variare, i requisiti reddituali per beneficiare del bonus sono soggetti a variazione.

Requisiti reddituali per ricevere bonus tredicesima 2020

L’importo annuale pensionistico è il primo requisito reddituale analizzato per capire se un pensionato può beneficiare della pensione oppure no.

Nel 2020 soltanto coloro che percepiscono una pensione non superiore ai 6.596,46€ annui potranno godere del Bonus.

I pensionati che riscuotono annualmente una pensione superiore a tale cifra, ma comunque inferiore a 6.751,40€ (tetto massimo per ricevere Bonus), potranno godere del bonus ma l’importo sarà ovviamente ridotto. Per loro valore del bonus sarà calcolato quindi sottraendo l’importo annuo pensionistico alla soglia massima stabilita di 6.751,40€.

Un ulteriore requisito da valutare è la fonte di reddito alternativa alla pensione: il pensionato deve avere un reddito individuale minore di 10.003,70€ per poter riscuotere il bonus tredicesima. Per i pensionati sposati invece si fa riferimento anche al reddito coniugale: il reddito individuale non deve superare quello sopra citato e in aggiunta il reddito coniugale deve essere obbligatoriamente inferiore a 20.007,39€ per beneficiare del bonus.

A chi spetta il bonus tredicesima

Ci sono svariate categorie di trattamenti alle quali non spetta in nessun caso il bonus tredicesima della pensione e sono le seguenti:

  • prestazioni assistenziali per invalidi civili
  • assegno sociale per invalidi civili
  • rendita facoltativa per inabilità
  • rendita facoltativa di vecchiaia
  • assegno di esodo
  • isopensione
  • pensione di vecchiaia
  • pensione di invalidità
  • pensioni a favore delle casalinghe