Home News Pedofilia, 81mila denunce contro i Boy Scout americani

Pedofilia, 81mila denunce contro i Boy Scout americani

CONDIVIDI

Il caso di pedofilia contro i Boy Scouts of American si aggrava con 81mila denunce che superano quelle contro la chiesa cattolica.

Pedofilia, 81mila denunce contro i Boy Scout americani

È una situazione molto particolare quella della pedofilia contro i Boy Scouts of America, accusati da più di 80mila persone.

Le accuse contro i boy scout

La posizione dei Boy Scouts of American è molto grave a seguito delle denunce da parte di 81mila persone che sono uscite adesso allo scoperto denunciando tutti gli abusi subiti durante la loro partecipazione.

Come si legge da vari media, tra cui Repubblica, ci sarebbero stati non pochi abusi e violenze nei confronti di minorenni che partecipavano ai gruppi del Bsa. Descrivono decenni di violenze nei loro confronti, abusi di ogni tipologia e grande vergogna sino a quando non hanno deciso di raccontare tutto quanto.

Le denunce che si sono registrate sino ad oggi superano il numero di quelle contro la Chiesa Cattolica e continuano ad aumentare in vista del termine ultimo di presentazione che è entro oggi 16 novembre, come da richiesta del giudice del Delaware che sta procedendo alla richiesta di bancarotta dell’associazione come da evidenza del New York Times.

Chi sono i Boy Scouts of America?

Episodi che si susseguono e fanno scoprire una facciata agghiacciante di quel mondo che tutti hanno sempre considerato come sicuro, divertente e utile per la formazione di ragazzi che guardano al futuro. Questa associazione nasce nel 1910 e sono 4,5 milioni di iscritti sia maschi che femmine dagli otto anni in poi, che si sono affidati a questa organizzazione giovanile oramai famosa in ogni parte del mondo.

I Bsa rappresentano un decimo di tutti gli scout presenti a livello internazionale e aderiscono al movimento laico ideato nel 1907 dal Generale Powel che aveva pensato ad un metodo educativo innovativo basato sull’imparare, stare a contatto della natura, fare volontariato e assumersi tutte le responsabilità già in giovane età.