Home Spettacolo Patrizia De Blanck, la verità sulle macchie sul viso

Patrizia De Blanck, la verità sulle macchie sul viso

CONDIVIDI

In molti si sono chiesti perché Patrizia De Blanck abbia delle macchie scure sul volto, guardandola nella casa del Grande Fratello VIP. A cosa sono dovute?

Patrizi De Blanck, la verità sulle sue macchie

Patrizia De Blanck, perché ha le macchie scure sul viso?

Vari utenti della rete e telespettatori si sono chiesti a cosa fossero dovute le macchie scure presenti sul volto della contessa Patrizia De Blanck che fa parte della rosa dei concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello VIP.

Di solito, la contessa è sempre truccata perfettamente quando scatta foto da postare su Instagram o quando partecipa ai vari salotti televisivi, quindi la curiosità delle persone è più che giustificata.

Come lei stessa dichiarò in un’ospitata a Pomeriggio 5 di Barbara D’Urso, quelle macchie sul volto derivano da una malattia che l’ha colpita nel 2018, definita dacriocistite.

Patrizia De Blanck, cos’è la dacriocistite?

Di solito, la dacriocistite colpisce prettamente i bambini, ma può anche verificarsi in soggetti adulti.

Consiste in una infezione del sacco lacrimale che porta il dotto lacrimare ad ostruirsi. Quando si manifesta in soggetti adulti viene provocata da streptococchi o pneumococchi. Nei bambini, invece, nella maggior parte dei casi, guarisce da sola.

Come lei stessa ha dichiarato nell’intervista a Barbara D’Urso, la malattia gli è arrivata a distruggere il volto e – quasi – le toglieva anche la vita.

“Il pus era arrivato dietro all’orecchio. Stava per raggiungere il cervello. Ho rischiato di morire di meningite fulminante”

E racconta dell’episodio avvenuto l’estate in cui si è verificato il problema di salute:

La scorsa estate ho pianto molto per la morte del mio cane. E le lacrime hanno fatto infezione. Ma non vado mai dal medico. Mi ha costretto Giada il 10 agosto a correre in pronto soccorso perché il mio viso era completamente deforme”.

“Il medico che mi ha salvato, ha detto che se avessi trascorso un’altra notte così sarei morta per una meningite fulminante”, ha concluso.