Home Consigli in Cucina Pasta alla Norma, i sapori della Sicilia a casa vostra in 20...

Pasta alla Norma, i sapori della Sicilia a casa vostra in 20 minuti!

CONDIVIDI

La ricetta della Pasta alla Norma semplice e veloce da preparare: i profumi e i sapori della calorosa Sicilia in un unico piatto!

pasta alla norma

La Sicilia è una regione con un lungo passato di tradizioni culinarie e la pasta alla Norma è tra le ricette più gustose e amate in tutta Italia.

Un sugo corposo, saporito e vegetariano che inebria olfatto e gusto ancor prima di essere assaggiato!

Una ricetta davvero economica, ingredienti molto semplici e reperibili nel negozietto di alimentari sotto casa: melanzane, passata di pomodoro, pasta e ricotta salata!

In soli 20 minuti realizzerete un primo piatto dal sapore avvolgente: le melanzane conferiscono morbidezza, la ricotta salata dà quella sapidità in più e il basilico invece dona quella freschezza che completa l’esperienza gustativa..una vera bontà!

Consiglio dello Chef

Ci tenete alla linea e volete restare in forma senza esagerare con le calorie? Questa pasta è deliziosa ma anche piuttosto sostanziosa! Rendiamola più salutare con un piccolo accorgimento senza togliergli il gusto e l’ appetibilità!

Non friggete le melanzane, piuttosto tagliatele a pezzetti e saltatele in padella con sale olio evo e aglio fino a cottura ultimata, aggiungete un po’ di acqua se necessario.

Saranno comunque gustosissime ma meno caloriche, potrete aggiungerle al sugo di pomodoro prima di condire la pasta!

Pasta alla Norma: Ingredienti e Procedimento

Ingredienti per 4 persone

  • 350g pasta corta (penne, rigatoni, mezze maniche…)
  • 600g melanzane
  • 1 spicchio di aglio
  • 800g pomodori da sugo (oppure 350g passata di pomodoro)
  • 180g ricotta salata
  • basilico fresco q.b
  • olio e sale q.b.

Procedimento

  1. Mettete una pentola di acqua per la pasta sul fuoco .
  2. Lavate e pelate i pomodori, privateli dei semi e riduceteli in pezzi.
  3. Ora lavate e spuntate le melanzane, tagliatele a rondelle molto sottili con uno spessore di pochi millimetri affinché si cuociano perfettamente in frittura.
  4. Friggete le melanzane in abbondante olio evo bollente (circa 170°), attenzione a non bruciarle!
  5. Lasciatele scolare su un foglio di carta assorbente.
  6. In una padella antiaderente fate rosolare l’aglio in un filo di olio evo, poi aggiungete i pomodori e fate cuocere per circa 8-10 minuti!
  7. Quando i succhi del pomodoro saranno completamente evaporati il sugo sarà ben ristretto e denso perciò potete aggiungere le melanzane. Mescolate e spegnete il fuoco.
  8. L’acqua della pasta dovrebbe oramai bollire, salatela e buttate la pasta.
  9. Scolate la pasta leggermente al dente direttamente nella padella del sugo, saltatela ancora 1 minuto a fuoco medio e servitela fumante con ricotta salata grattugiata sopra e basilico fresco.

Buon appetito!