Home Consigli in Cucina Pasta alla Nerano: zucchine, provolone del Monaco e una cremosità inaudita

Pasta alla Nerano: zucchine, provolone del Monaco e una cremosità inaudita

CONDIVIDI

Irresistibili e famosissimi gli spaghetti alla Nerano. Una ricetta della costiera amalfitana che non potete perdervi, così gustosa e cremosa che vi conquisterà.

pasta alla Nerano

La pasta alla Nerano è un famoso primo piatto della tradizione culinaria campana a base di zucchine e provolone del monaco.

La ricetta nacque a Nerano negli anni Cinquanta quando una ristoratrice, spinta dall’ispirazione, decise di aggiungere del provolone del monaco alla ricetta degli spaghetti alle zucchine per renderli più gustosi e cremosi.

Dopo aver mantecato la pasta con il formaggio il risultato fu così cremoso e appetitoso che piacque a tutti e ancora oggi è una delle ricette della costiera amalfitana più famose e gradite!

Vi serviranno davvero pochissimi ingredienti e sarà semplicissimo replicare questa deliziosa ricetta, in soli 20 minuti potrete gustarla cremosa e fumante!

Vediamo insieme gli ingredienti e il procedimento per preparare la pasta alla Nerano.

Pasta alla Nerano: Ingredienti e Preparazione

Ingredienti per 4 persone

  • 350g spaghetti
  • 700g zucchine
  • 150g provolone del monaco DOP grattugiato
  • 1 spicchio di aglio
  • 50g parmigiano grattugiato
  • olio evo q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • basilico q.b.

Procedimento

  1. Mettiamo sul fuoco una pentola di acqua per bollire gli spaghetti.
  2. Lavate e spuntate le vostre zucchine, poi utilizzando una mandolina tagliatele a rondelle sottili, lo spessore di circa 2 mm.
  3. In una padella con abbondante olio evo friggete le zucchine e poi mettetele a scolare su un foglio di carta assorbente.
  4. Nel frattempo grattugiate finemente sia il parmigiano che il provolone del monaco: sciogliendosi i formaggi creeranno una deliziosa cremina che renderà la pasta ben mantecata.
  5. A bollore dell’acqua salate e buttate gli spaghetti. Prendete un’altra padella e fate rosolare uno spicchio di aglio incamiciato con olio evo.
  6. Versate le zucchine fritte in padella e ravvivatele con un mestolo di acqua di cottura, abbassate la fiamma e togliete l’aglio.
  7. Senza eliminare l’acqua di cottura della pasta che vi servirà per mantecarla, scolate gli spaghetti al dente direttamente in padella insieme alle zucchine e alzate la fiamma.
  8. Cuocete 1 minuto aggiungendo 1 mestolo di acqua di cottura e quando sarà quasi tutta assorbita spegnete il fuoco, preparatevi per la mantecatura.
  9. Aggiungete metà dei formaggi grattugiati poco alla volta, a pioggia, e contemporaneamente mescolate la pasta aiutandovi con delle pinze da cucina per incorporarli meglio.
  10. Ora aggiungete uno o due mestoli di acqua di cottura in base a quanto si sarà asciugata la pasta e inserite il restante formaggio.
  11. Mantecate fino a che non si saranno ben sciolti i formaggi e la pasta vi sembrerà ben amalgamata.

Una spolverata di pepe nero macinato fresco e qualche foglia di basilico prima di servire questo delizioso piatto di pasta tipico della tradizione campana, buon appetito!