Home Cronaca Parigi, il terribile sospetto dietro l’incendio di Notre-Dame: “E’ devastante”

Parigi, il terribile sospetto dietro l’incendio di Notre-Dame: “E’ devastante”

CONDIVIDI

La cattedrale di Parigi Notre-Dame è avvolta dalle fiamme e la verità dietro questo incendio ha qualcosa di misterioso. Ecco tutti gli aggiornamenti

Parigi Incendio Notre Dame
Parigi Incendio Notre Dame

Vedere uno dei simboli di Parigi, come la Cattedrale di Notre Dame, bruciare completamente è agghiacciante ma sono le cause che potrebbero essere ancora più scioccanti.

Il sospetto sull’incendio della Cattedrale

Guglia e tetto sono collassati davanti a tutti i cittadini e i turisti che in quel momento si sono radunati davanti alla Cattedrale. Un lavoro che ha impiegato le forze di 400 vigili del fuoco che han cercato di domare le fiamme.

Tantissime le ore di battaglia, dove uno dei vigili del fuoco è rimasto gravemente ferito e si è temuto il peggio ogni minuto che si andava avanti.

Gli stessi hanno confermato che il resto della struttura è salva – come si evince anche su Ansa –  comprese le due torri che si temeva facessero la stessa fine della guglia e del tetto.

Ci sono vari sospetti intorno a questo devastante incendio, primo tra tutti i lavori di restauro che si stavano facendo sul posto: infatti si presume sia partito da una impalcatura. Sul luogo, per fortuna, non c’era alcun operaio al lavoro.

Ma ci sono anche altri sospetti, come cita Le Monde, che riguardano anche la pista del terrorismo – anche se è una strada che gli investigatori si sentono di escludere, non essendoci persone all’interno in quel momento (cosa inusuale per questa tipologia di attacco). Ma i Vigili del Fuoco invitano alla calma al fine di arrivare quanto prima alla verità dietro la distruzione. 

Ricca famiglia francese interviene per la ricostruzione

Il Presidente Emmanuel Macron si è commosso in diretta televisiva, ma ha dichiarato fermamente:

“la ricostruiremo tutti insieme”

Parole che hanno dato speranza, così come sapere che anche tutto il tesoro interno e gli oggetti sacri non siano stati distrutti dalle fiamme.

Questa notte è giunta inoltre la notizia che la famiglia Pinault – una delle più ricche in Francia – ha annunciato la donazione di 100 milioni di Euro per la ricostruzione e per riportare la Cattedrale al suo splendore.